“Affetti clinici”, a supporto dell’autonomia e della mobilità

È in programma per la serata dell’8 aprile a Torino una nuova rappresentazione di “Affetti clinici”, spettacolo della Compagnia delle Frottole, nata all’interno dell’Associazione Culturale I Buffoni di Corte. Ben ventiquattro gli attori, dei quali undici con sindrome di Down e parte del ricavato servirà a sostenere i progetti “Alla conquista dell’autonomia”, promosso da I Buffoni di Corte e “Mobilità per tutti”, lanciato dalla CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà), che collabora all’evento

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

Commenti disabilitati su Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

“Detective per caso” è disponibile anche in DVD

Commenti disabilitati su “Detective per caso” è disponibile anche in DVD

Un Libro Bianco per i candidati a Sindaco di Modica

Commenti disabilitati su Un Libro Bianco per i candidati a Sindaco di Modica

Lavoro delle persone con disabilità: importante Relazione del Parlamento Europeo

Commenti disabilitati su Lavoro delle persone con disabilità: importante Relazione del Parlamento Europeo

Promuovere la cultura dei diritti delle persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Promuovere la cultura dei diritti delle persone con disabilità visiva

ISEE ordinario per i Servizi Diurni? Pronti a ricorrere al TAR

Commenti disabilitati su ISEE ordinario per i Servizi Diurni? Pronti a ricorrere al TAR

Riapre ai ragazzi con autismo l’iniziativa “Un Bosco Reale per Tutti”

Commenti disabilitati su Riapre ai ragazzi con autismo l’iniziativa “Un Bosco Reale per Tutti”

«Sei un handicappato e quindi ti porto via la figlia»: intollerabile!

Commenti disabilitati su «Sei un handicappato e quindi ti porto via la figlia»: intollerabile!

Leo che pensava in grande e che agiva con determinazione

Commenti disabilitati su Leo che pensava in grande e che agiva con determinazione

“AIAF in connessione”, per pazienti e famiglie con la malattia di Anderson-Fabry

Commenti disabilitati su “AIAF in connessione”, per pazienti e famiglie con la malattia di Anderson-Fabry

Più consapevolezza, da parte delle Istituzioni, sul ruolo del Terzo Settore

Commenti disabilitati su Più consapevolezza, da parte delle Istituzioni, sul ruolo del Terzo Settore

Un nuovo cerchio dell’Inferno di Dante, riservato ai caregiver familiari

Commenti disabilitati su Un nuovo cerchio dell’Inferno di Dante, riservato ai caregiver familiari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti