Adotta un mondo di sì

«Non vedono. Non sentono. Hanno problemi cognitivi, ritardi motori. Sono sempre di più i bambini con disabilità che nascono con patologie gravi e quasi sempre plurime. Riabilitazione, logopedia, fisioterapia e musicoterapia possono aiutarli»: viene presentata così la campagna “Adotta un mondo di sì”, lanciata nei giorni scorsi dalla Lega del Filo d’Oro e veicolata anche da uno spot quanto mai significativo, che ha per protagonista Francesco, bimbo di 8 anni con parziale cecità, sordità e altre gravi disabilità motorie e intellettive, che ha però imparato ugualmente a fare molte cose

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

77 Centri attenti alle future mamme con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su 77 Centri attenti alle future mamme con sclerosi multipla

Ci sono modi diversi di donare e di stare accanto alle persone

Commenti disabilitati su Ci sono modi diversi di donare e di stare accanto alle persone

E la chiamano estate ovvero La nostra quotidiana “ordinaria diversità”

Commenti disabilitati su E la chiamano estate ovvero La nostra quotidiana “ordinaria diversità”

Morire a vent’anni, legata ad un letto

Commenti disabilitati su Morire a vent’anni, legata ad un letto

Il filo rosso è la libertà delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Il filo rosso è la libertà delle donne con disabilità

Ospedali per tutti, il prima possibile

Commenti disabilitati su Ospedali per tutti, il prima possibile

“Accordatrice di orecchie”: un neologismo non effimero

Commenti disabilitati su “Accordatrice di orecchie”: un neologismo non effimero

I diritti delle persone con disabilità uditiva

Commenti disabilitati su I diritti delle persone con disabilità uditiva

La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società

Commenti disabilitati su La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società

È nato Uniti per l’Autismo Marche

Commenti disabilitati su È nato Uniti per l’Autismo Marche

Bene quel fondo per i caregiver, ora definire i criteri

Commenti disabilitati su Bene quel fondo per i caregiver, ora definire i criteri

Le due vite di Agostino

Commenti disabilitati su Le due vite di Agostino

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti