ADIDA e MIDA. Abbiamo chiesto di confermare i ruoli, impossibile un concorso transitorio come per la secondaria

Sono accorsi docenti da tutte le parti del Paese, per chiedere a gran voce una soluzione politica che garantisca la permanenza nelle GAE e di conseguenza nei loro posti di lavoro, posizione sulla quale grava come un macigno la sentenza del Consiglio di Stato che ha dimostrato un orientamento diverso rispetto a quanto fatto negli anni e nelle numerose sentenze a favore della categoria, alcune delle quali definitive.

Le Associazioni Adida e Mida, le prime a mobilitarsi e ad aderire allo sciopero indetto dal SAESE, si sono compiaciute nel vedere come via via tutte le altre sigle, compresi i sindacati della scuola più rappresentativi, si sono uniti nella protesta, favorendo la partecipazione massiccia di docenti a Roma come in altre piazze d’Italia.

Grazie a Mario Pittoni, durante la manifestazione, una delegazione composta da varie rappresentanze dei gruppi di docenti presenti, è stata ricevuta al MIUR da membri della Segreteria della Ministra Fedeli. Adida e Mida, presenti all’incontro rispettivamente con Valeria Bruccola e Rosa Sigillò, hanno esposto i nodi della questione e la necessità di elaborare una soluzione attuabile e in tempi celeri. Tra i punti toccati durante l’incontro, abbiamo sollecitato la necessità impellente di salvaguardare i ruoli già attribuiti e l’opportunità di una formula che permetta il definitivo inserimento in GAE, superando così l’ostacolo costituito dalla Sentenza del Consiglio di Stato. In subordine sono state tracciate altre ipotesi per le quali si è ribadita l’impossibilità di ricalcare quanto avvenuto per il Transitorio della Secondaria, ordine di scuola che presenta caratteristiche occupazionali ben diverse rispetto la scuola primaria e la scuola dell’infanzia.

Nei prossimi giorni saremo nuovamente ricevute al MIUR e questo ci permetterà di approfondire ogni aspetto di una proposta articolata che contempla anche i laureati in Scienze della Formazione Primaria che con i Diplomati magistrali condividono il percorso di negazione e disconoscimento.

Abbiamo fatto infine presente che la necessità di una soluzione politica è assolutamente urgente, per scongiurare la possibilità che si vada avanti in sede legale, con evidenti ripercussioni sulle posizioni finora raggiunte.

Valeria Bruccola, Rosa Sigillò

L’articolo ADIDA e MIDA. Abbiamo chiesto di confermare i ruoli, impossibile un concorso transitorio come per la secondaria sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta

Commenti disabilitati su Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta

Riforma dottorato di ricerca: ecco cosa prevede

Commenti disabilitati su Riforma dottorato di ricerca: ecco cosa prevede

Clima, Flc Cgil: determinante ruolo dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Commenti disabilitati su Clima, Flc Cgil: determinante ruolo dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

La barzelletta degli esami a scuola. Lettera

Commenti disabilitati su La barzelletta degli esami a scuola. Lettera

Coronavirus e Università: l’emergenza non blocca Erasmus, in aumento le candidature

Commenti disabilitati su Coronavirus e Università: l’emergenza non blocca Erasmus, in aumento le candidature

Maturità, Fusacchia (Gruppo Misto): privatisti rimandati a settembre? Un danno per loro

Commenti disabilitati su Maturità, Fusacchia (Gruppo Misto): privatisti rimandati a settembre? Un danno per loro

Concorso secondaria I e II grado: corso di preparazione con modulo informatica e didattica laboratoriale gratuito

Commenti disabilitati su Concorso secondaria I e II grado: corso di preparazione con modulo informatica e didattica laboratoriale gratuito

Bonus 500 euro ai diciottenni, ci sono 100milioni di euro in più

Commenti disabilitati su Bonus 500 euro ai diciottenni, ci sono 100milioni di euro in più

Sei giorni di ferie e ricevimento settimanale docenti. Chiarimenti

Commenti disabilitati su Sei giorni di ferie e ricevimento settimanale docenti. Chiarimenti

Piano rientro a scuola pronto in Valle d’Aosta già per maggio e giugno

Commenti disabilitati su Piano rientro a scuola pronto in Valle d’Aosta già per maggio e giugno

Iscrizioni a.s. 2020/21, numero domande accoglibili e criteri di precedenza

Commenti disabilitati su Iscrizioni a.s. 2020/21, numero domande accoglibili e criteri di precedenza

Assegni familiari: livelli reddituali dal 1 luglio 2019 al 30 giugno 2020

Commenti disabilitati su Assegni familiari: livelli reddituali dal 1 luglio 2019 al 30 giugno 2020

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti