Accordo MOIGE e CONI per il contrasto al bullismo nello sport

In particolare, obiettivi concreti del protocollo saranno: favorire la diffusione nel mondo dello sport di progetti educativi per i minori ma anche per dirigenti, insegnanti, allenatori e genitori, con l’obiettivo di prevenire le varie problematiche inerenti il disagio minorile e favorire un corretto stile di vita; promuovere i principi del gioco corretto e del fair play, anche in rete, per sensibilizzare e formare i ragazzi e le ragazze sull’uso corretto delle nuove tecnologie e diffondere la cultura della “navigazione” consapevole in rete, fornendo sostegno, aiuto e consigli ai minori e alle loro famiglie; promuovere le azioni del “Centro mobile di sostegno e supporto per le vittime del cyberbullismo”, nato con l’obiettivo di voler assicurare un aiuto e sostegno concreto ed immediato alle vittime, alle famiglie e alla comunità locale, dando supporto su questo tema anche alle società sportive.

“Lo sport è un baluardo della nostra società insieme alla famiglia e alla scuola ed occupa un ruolo molto importante nella formazione dei giovani. È quindi indispensabile dare il nostro contributo”, afferma il Presidente del CONI, Giovanni Malagò. “Sono orgoglioso di questa intesa che ci consentirà di lavorare a fianco del MOIGE e di proseguire nella nostra opera di formazione e di sensibilizzazione dei nostri dirigenti, tecnici e, in particolare, dei nostri ragazzi e dei loro genitori, tutelando quei valori di inclusione e rispetto che contraddistinguono da sempre il nostro mondo. Insieme, facendo squadra, possiamo vincere una partita così importante per la crescita e il benessere dei nostri giovani”, conclude Malagò.

“La collaborazione con il CONI ci consente di essere ancora più vicini ai minori e alle famiglie che, praticando attività sportive si trovano coinvolti in atti di bullismo o cyberbullismo” – dichiara Maria Rita Munizzi, Presidente nazionale del MOIGE. “Vogliamo sensibilizzare i presidenti delle società sportive, i tecnici, gli operatori, ma anche i genitori per coinvolgerli in questa battaglia per il futuro e il benessere dei nostri figli. Il nostro compito, anche come genitori, è essere presenti e raggiungibili, incontrare tutti coloro che hanno bisogno di aiuto e sostegno. È molto importante continuare a parlare di bullismo e cyberbullismo ai nostri ragazzi e ai loro genitori per prevenire il verificarsi di nuovi episodi. Solo accrescendo le conoscenze sul fenomeno in ottica di prevenzione, si contribuisce a combatterlo”, conclude Maria Rita Munizzi.

Dai dati rilevati da una recente ricerca dell’Università Europea di Roma per il MOIGE su 2.778 ragazzi dagli 8 ai 18 anni emerge che circa il 21% del campione abitualmente gira video e li diffonde tramite i social. Il 31% ammette di essere stato un “bullo”, facendo girare video imbarazzanti per prendere in giro i compagni e 1 su 2 condivide immagini personali. Un dato allarmante soprattutto se pensiamo al fenomeno del sexsting. Emerge, infine, un basso controllo sulla vita online dei ragazzi: il 63% del campione esplora il web in solitudine, nella propria stanzetta o in giro per casa con un pc portatile.

Con questa campagna, da oggi, MOIGE e CONI agiranno coinvolgendo le società sportive e le scuole con azioni concrete, attraverso le proprie strutture.

L’articolo Accordo MOIGE e CONI per il contrasto al bullismo nello sport sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Rimborso abbonamento trasporto pubblico: come si richiede?

Commenti disabilitati su Rimborso abbonamento trasporto pubblico: come si richiede?

Noi docenti precari meritiamo rispetto dalle istituzioni. Lettera

Commenti disabilitati su Noi docenti precari meritiamo rispetto dalle istituzioni. Lettera

Elenco delle venti scuole che riceveranno 50 mila euro per le biblioteche scolastiche

Commenti disabilitati su Elenco delle venti scuole che riceveranno 50 mila euro per le biblioteche scolastiche

Numero chiuso, studenti rivendicano accesso a Medicina e Scienze infermieristiche

Commenti disabilitati su Numero chiuso, studenti rivendicano accesso a Medicina e Scienze infermieristiche

Regionalizzazione, docenti di ruolo potranno volontariamente diventare regionali. Aumenti fino a 400 euro, ma su base meritocratica

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, docenti di ruolo potranno volontariamente diventare regionali. Aumenti fino a 400 euro, ma su base meritocratica

Coronavirus, lavoro agile: quando è possibile per i dirigenti scolastici

Commenti disabilitati su Coronavirus, lavoro agile: quando è possibile per i dirigenti scolastici

Pensioni, visualizzazione contributi ed eventuali errori su NoiPa entro gennaio 2020

Commenti disabilitati su Pensioni, visualizzazione contributi ed eventuali errori su NoiPa entro gennaio 2020

Revisione dei profili ATA, oggi secondo incontro all’ARAN

Commenti disabilitati su Revisione dei profili ATA, oggi secondo incontro all’ARAN

“Fare scuola fuori dalle aule”, terza edizione del bando regione Calabria

Commenti disabilitati su “Fare scuola fuori dalle aule”, terza edizione del bando regione Calabria

ULTIMI POSTI: seminario con Tecnico MIUR “La nuova Valutazione e certificazione degli apprendimenti dopo il D.Lgs. 62/17 e i D.M. 741/17 e 742/17”

Commenti disabilitati su ULTIMI POSTI: seminario con Tecnico MIUR “La nuova Valutazione e certificazione degli apprendimenti dopo il D.Lgs. 62/17 e i D.M. 741/17 e 742/17”

Coronavirus, stop viaggi istruzione, orientamento, alternanza scuola-lavoro, olimpiadi e gare studenti. La nota del Ministero

Commenti disabilitati su Coronavirus, stop viaggi istruzione, orientamento, alternanza scuola-lavoro, olimpiadi e gare studenti. La nota del Ministero

L’anno scolastico deve proseguire con ordine e continuità nel rispetto degli alunni! Lettera

Commenti disabilitati su L’anno scolastico deve proseguire con ordine e continuità nel rispetto degli alunni! Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti