Accettazione

Abbiamo ammesso che non potevamo sconfiggere l’alcol con i nostri soli mezzi, così accettammo l’ulteriore fatto che la dipendenza da un Potere Superiore (anche soltanto il no­stro gruppo A.A.) avrebbe potuto farlo, cosa fino ad allora impossibile. Nel momento in cui fummo in grado di accetta­re totalmente queste verità, era cominciata la nostra libera­zione dalla compulsione alcolica.

COME LA VEDE BILL, pag. 109

 

Per me la libertà è arrivata solo quando ho accettato di af­fidare la mia vita e la mia volontà alle cure del Potere Su­periore, che io chiamo Dio. La serenità si è diffusa nel caos della mia esistenza quando ho capito che quella che portavo avanti era la mia vita, che Dio mi avrebbe aiuta­to nelle difficoltà e fatto anche molto di più. Da allora Egli mi ha aiutato in tutti i momenti difficili! Quando ac­cetto le situazioni così come sono, e non come vorrei che fossero, allora sì che posso cominciare a crescere e a ot­tenere la serenità e la pace dello spirito.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti