Accettare le nostre attuali condizioni

Pertanto il nostro problema di gran lunga più importante è accettare le nostre attuali condizioni per quello che sono, noi stessi per come siamo e le persone attorno a noi per co­me sono. Ciò vuol dire adottare un’umiltà realistica senza la quale non può nemmeno avere inizio alcun vero progres­so. Più e più volte dovremo tornare a quel realistico punto dì partenza. Si tratta di un esercìzio dì accettazione che pos­siamo mettere in pratica con profitto ogni giorno della no­stra vita.

A patto che evitiamo con ogni mezzo di trasformare queste realistiche analisi dei fatti della vita in alibi immaginari per l’apatia e il disfattismo, esse possono costituire un solido fondamento sul quale si possono edificare una accresciuta sobrietà emotiva e, dì conseguenza, un progresso spirituale.

COME LA VEDE BILL, pag. 44

 

Quando ho difficoltà ad accettare persone, luoghi o avve­nimenti, ricorro a questo brano, che ha il potere di alle­viare molte delle mie paure più profonde nei confronti degli altri e delle circostanze che la vita mi presenta. Questa riflessione mi permette di riconoscermi umano e quindi non perfetto, e di riconquistare la pace dello spi­rito.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Il Servizio

Commenti disabilitati su Il Servizio

La gioia di vivere

Commenti disabilitati su La gioia di vivere

Ho qualche scelta?

Commenti disabilitati su Ho qualche scelta?

Sollievo dalla confusione

Commenti disabilitati su Sollievo dalla confusione

La nostra sopravvivenza

Commenti disabilitati su La nostra sopravvivenza

Grato per ciò che ho

Commenti disabilitati su Grato per ciò che ho

Alleggerire il fardello

Commenti disabilitati su Alleggerire il fardello

La felicità arriva in silenzio

Commenti disabilitati su La felicità arriva in silenzio

Viverla

Commenti disabilitati su Viverla

Facciamo una pausa… e chiediamo

Commenti disabilitati su Facciamo una pausa… e chiediamo

Non posso cambiare il vento

Commenti disabilitati su Non posso cambiare il vento

L’autonomia del gruppo

Commenti disabilitati su L’autonomia del gruppo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti