Abitare le Mura, punto di partenza per ragionare sui territori

Appuntamento a Manciano, Grosseto, il 24 e 25 marzo con la seconda edizione de I Weekend delle Idee, iniziativa promossa da La Maremma delle Idee, in collaborazione con le Delegazioni Ferpi Toscana e Ferpi Sardegna.

L’edizione 2018 introdurrà il tema dell’abitare e sarà un evento propedeutico per “Ambita 2018 – abitare il mondo” che si terrà a  Grosseto il prossimo ottobre: ambiente, sostenibilità, edilizia, urbanistica, infrastrutture, agricoltura, storia, innovazione, progettazione, energia e quant’altro per costruire dei territori a misura d’uomo, rispettando le peculiarità storiche, fisico-geologiche, tradizioni e natura.

Sarà un weekend di confronto e scambio che porterà alla focalizzazione di punti strategici da sottoporre ai vari referenti internazionali che in ottobre si ritroveranno faranno il punto a livello mondiale sui temi sopracitati. Sono invitati a partecipare tutti i referenti e rappresentanti di enti pubblici e privati, accademici e ordinistici, soci Ferpi e non, per portare il proprio contributo per Ambita 2018 dove si getteranno le basi del progettare futuro. Le call sono aperte e chi non potesse partecipare personalmente può inviare o far pervenire le proprie istanze alla mail [email protected].

“Abitare le Mura” è il punto di partenza per ragionare sulla storia dei nostri territori, valorizzarla e tutelarla: le Mura come emblema della città, della civiltà, di accoglienza, programmazione e futuro di un territorio e del suo sviluppo, rimanendo fedele a se stesso, rinnovandosi e evolvendo in sintonia con il resto del mondo. In un periodo di chiusura, di rinnovato scellerato etnocentrismo, di tentativi di apertura e recrudescenza caotica, La Maremma delle Idee ha voluto cimentarsi su un tema scottante e quanto mai attualissimo a cui è legato tutto lo sviluppo dell’essere umano: senza ambiente, urbanistica, innovazione e infrastrutture, anche la nostra storia e la forza dei nostri territori rischiano di venire travolti assieme a tutto lo sviluppo culturale che nei secoli ne è derivato. È dovere dell’uomo di oggi soffermarsi a riflettere i mutamenti del nostro pianeta e capire quale azioni compiere sia per restare nei protocolli internazionali che agire quotidianamente per il recupero e il corretto sviluppo dei territori stessi.

Le Delegazioni Ferpi Toscana e Ferpi Sardegna hanno colto l’occasione per promuovere l’iniziativa e portarla a disposizione di tutti perché è un dovere dei comunicatori portare il loro valore aggiunto e, in particolare, rinforzare il progetto I territori Comunicano perché da lì le varie contaminazioni possibili saranno quell’opportunità di interazione che spesso è celata o non alla portata di tutti.

 

 

L’articolo Abitare le Mura, punto di partenza per ragionare sui territori sembra essere il primo su Ferpi.

Leggi Tutto

Fonte Ferpi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Brand e credibilità diventano il valore della stampa

Commenti disabilitati su Brand e credibilità diventano il valore della stampa

Master Com.Media, al via i colloqui di ammissione

Commenti disabilitati su Master Com.Media, al via i colloqui di ammissione

Secondo processo al non profit: pro e contro a confronto

Commenti disabilitati su Secondo processo al non profit: pro e contro a confronto

Processo al non profit

Commenti disabilitati su Processo al non profit

Sono Ferrero, Samsung, Huawei e Mulino Bianco i Best Brand del 2017

Commenti disabilitati su Sono Ferrero, Samsung, Huawei e Mulino Bianco i Best Brand del 2017

Lobbying in Europe

Commenti disabilitati su Lobbying in Europe

Amplifon “Superbrands of the year”. A Farinetti e Cino il “Passion for Branding” Award

Commenti disabilitati su Amplifon “Superbrands of the year”. A Farinetti e Cino il “Passion for Branding” Award

L’identità di marca protagonista del Brand Festival

Commenti disabilitati su L’identità di marca protagonista del Brand Festival

Alimentazione, collaborazione, comunicazione

Commenti disabilitati su Alimentazione, collaborazione, comunicazione

Social: come funziona l’algoritmo

Commenti disabilitati su Social: come funziona l’algoritmo

L’ascolto degli stakeholder, chiave di ogni organizzazione comunicativa

Commenti disabilitati su L’ascolto degli stakeholder, chiave di ogni organizzazione comunicativa

Litigation PR: le (possibili) aree vulnerabili

Commenti disabilitati su Litigation PR: le (possibili) aree vulnerabili

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti