Abilitazione e specializzazione sostegno in Romania. Miur: elenco titoli non riconosciuti

Le indicazioni riguardano nello specifico i percorsi denominati “Programalui de studi psichopedagogice, Nivel I e Nivel II“.

Riconoscimento abilitazione: presupposti e condizioni

Per ottenere il riconoscimento è necessario possedere una qualifica professionale che, in base alle norme del Paese ove è stata conseguita, permetta l’esercizio della professione di docente abilitato all’insegnamento (Formazione Regolamentata).

Il riconoscimento può essere:

  • richiesto per gli insegnamenti per i quali l’interessato sia legalmente abilitato nel Paese che ha rilasciato il titolo;
  • ottenuto a condizione che tali insegnamenti trovino corrispondenza nell’ordinamento scolastico italiano, secondo quanto previsto dall’art. 3, commi 1 e 2, del D.lgs. n. 206/2007.

Riguardo alla professione docente, sottolinea il Miur, il riconoscimento non avviene in maniera automatica –  “riconoscimento automatico” – ma tramite il “Sistema Generale”, che prevede la valutazione della formazione tramite la comparazione dei percorsi formativi previsti nei due Stati Membri coinvolti.

Riconoscimento abilitazione: indicazioni Ministero rumeno

Nell’Avviso, il Miur informa di aver avviato a partire dal 2016 una interlocuzione istituzionale con il Ministero rumeno dell’educazione nazionale e della ricerca scientifica, conclusasi nel novembre 2018 con l’invio di una Nota ufficiale.

L’interlocuzione era stata avviata dopo che il Miur ha constatato l’esistenza di due diversi certificati rilasciati dal Ministero rumeno: uno attestante la conformità alla Direttiva; un altro che attesta esclusivamente il compimento di un programma di formazione psicopedagogica.

Nella nota del Ministero rumeno si indica che:

  • il possesso del certificato di conseguimento della formazione psicopedagogica costituisce condizione necessaria, ma non sufficiente al fine di ottenere la qualifica professionale di docente in Romania, essendo la condizione principale aver conseguito gli studi post liceali o universitari in Romania;
  • l’attestato di conformità degli studi con le disposizioni della Direttiva 2005/36/CE sul riconoscimento delle qualifiche professionali per i cittadini che hanno studiato in Romania, al fine di svolgere attività didattiche all’estero, si rilascia al richiedente, solo nel caso in cui quest’ultimo ha conseguito in Romania sia studi di istruzione superiore/post secondaria sia studi universitari.

Alla luce di quanto detto sopra, il Ministero rumeno non riconosce la formazione  svolta dai cittadini italiani.

Abilitazione in Romania, Miur: non può essere riconosciuta

Stando a quanto sopra riportato, il Miur comunica che i percorsi  “Programalui de studi psichopedagogice, Nivel I e Nivel II” non soddisfano i requisiti giuridici per il riconoscimento della qualifica professionale di docente ai sensi della Direttiva 2005/36/CE e successive modifiche, e pertanto le istanze di riconoscimento presentate sulla base dei suddetti titoli sono da considerarsi rigettate.

Infatti, non essendo sufficiente il certificato di conseguimento della formazione psicopedagogica per insegnare in Romani, il titolo non può essere riconosciuto in Italia.

Specializzazione in Romania: non può essere riconosciuta

Il  Miur, nella nota succitata, ha affrontato anche la questione della specializzazione su sostegno e del relativo riconoscimento in Italia.

L’insegnamento su sostegno in Romania rientra a nell’ambito dell’educazione speciale, in apposite scuole speciali, e non nelle classi comuni come avviene in Italia.

Pertanto, non c’è corrispondenza con l’ordinamento scolastico italiano che prevede che gli alunni con bisogni educativi speciali studino nelle classi comuni con il supporto dell’insegnante di sostegno e non frequentino scuole speciali a loro dedicate.

Avviso Miur

L’articolo Abilitazione e specializzazione sostegno in Romania. Miur: elenco titoli non riconosciuti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Casa (M5S): nel DL Istruzione 9mila posti in più liberati da Quota 100

Commenti disabilitati su Casa (M5S): nel DL Istruzione 9mila posti in più liberati da Quota 100

Maturità 2019, colloquio: presentazione multimediale alternanza scuola-lavoro. Video con suggerimenti

Commenti disabilitati su Maturità 2019, colloquio: presentazione multimediale alternanza scuola-lavoro. Video con suggerimenti

Per 3.000 docenti neoassunti due giorni di full immersion in scuole innovative

Commenti disabilitati su Per 3.000 docenti neoassunti due giorni di full immersion in scuole innovative

Conte su scuola: a settembre didattica in presenza

Commenti disabilitati su Conte su scuola: a settembre didattica in presenza

Coronavirus, i compiti di una prof: dovete scrivermi cosa vi fa felici adesso

Commenti disabilitati su Coronavirus, i compiti di una prof: dovete scrivermi cosa vi fa felici adesso

Maturità 2020: solo orale in presenza dal 17 giugno, max voto 100. Obiettivi del Ministero, molte regioni potrebbero essere a contagio zero

Commenti disabilitati su Maturità 2020: solo orale in presenza dal 17 giugno, max voto 100. Obiettivi del Ministero, molte regioni potrebbero essere a contagio zero

Pensioni. Requisiti per anticipata e vecchiaia. Consulenza

Commenti disabilitati su Pensioni. Requisiti per anticipata e vecchiaia. Consulenza

Scuole sicure: PD, test sierologici gratis per docenti e studenti

Commenti disabilitati su Scuole sicure: PD, test sierologici gratis per docenti e studenti

Istruzione parentale: l’homeschooling è contro la scuola pubblica?

Commenti disabilitati su Istruzione parentale: l’homeschooling è contro la scuola pubblica?

Bar nelle scuole è concessione di servizio. Dirigenti Scolastici devono applicare codice appalti. Ordinanza

Commenti disabilitati su Bar nelle scuole è concessione di servizio. Dirigenti Scolastici devono applicare codice appalti. Ordinanza

Concorso secondaria: ITP accedono con il diploma. Dopo il 2024 necessaria laurea triennale

Commenti disabilitati su Concorso secondaria: ITP accedono con il diploma. Dopo il 2024 necessaria laurea triennale

Didattica a distanza, come fare lezione con la piattaforma Zoom. Corso con iscrizione e fruizione gratuita

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, come fare lezione con la piattaforma Zoom. Corso con iscrizione e fruizione gratuita

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti