Abbandonati dopo i 18 anni nel “deserto della loro vita”

«I pubblici servizi – scrive Sandro Paramatti -, e in particolare quello della Sanità, seguono alla meno peggio i pazienti con disabilità, fino al raggiungimento della maggiore età, per poi abbandonarli nel “deserto” della loro difficile vita. Divenuta maggiorenne, quindi, la persona con disabilità non viene più presa in considerazione da chi avrebbe quest’obbligo, come se la sua aspettativa di vita non superasse i due decenni»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

“Slow Down”: due anni di escursioni nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Commenti disabilitati su “Slow Down”: due anni di escursioni nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Battaglia vinta: Martina potrà lavorare e rendersi autonoma!

Commenti disabilitati su Battaglia vinta: Martina potrà lavorare e rendersi autonoma!

Oltre ai fiori, vi sbocciano anche le persone

Commenti disabilitati su Oltre ai fiori, vi sbocciano anche le persone

Autismo in viaggio anche a Malpensa e Linate

Commenti disabilitati su Autismo in viaggio anche a Malpensa e Linate

Puglia: si esamina finalmente il Disegno di Legge sulla vita indipendente

Commenti disabilitati su Puglia: si esamina finalmente il Disegno di Legge sulla vita indipendente

Anche le donne con disabilità torneranno in piazza il 24 novembre

Commenti disabilitati su Anche le donne con disabilità torneranno in piazza il 24 novembre

“Rivoluzione culturale”? Piano con le parole!

Commenti disabilitati su “Rivoluzione culturale”? Piano con le parole!

Un utile accordo tra il CIP Piemonte e il Panathlon Club Torino

Commenti disabilitati su Un utile accordo tra il CIP Piemonte e il Panathlon Club Torino

“Dafne” in anteprima mondiale al Festival di Berlino

Commenti disabilitati su “Dafne” in anteprima mondiale al Festival di Berlino

Non sapeva nemmeno giocare: tre mesi fa era ai Mondiali di Special Olympics!

Commenti disabilitati su Non sapeva nemmeno giocare: tre mesi fa era ai Mondiali di Special Olympics!

Leo che pensava in grande e che agiva con determinazione

Commenti disabilitati su Leo che pensava in grande e che agiva con determinazione

Leonardo a Torino è accessibile a tutti

Commenti disabilitati su Leonardo a Torino è accessibile a tutti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti