A Firenze “Sportivando” sarà una bella festa di sport, divertimento e inclusione

«Si può fare sport, divertirsi, crescere insieme, anche se si è persone con disabilità. Di contro l’abilismo è alieno alla cultura e ai valori dello sport, che ci insegna inclusione e partecipazione, ci insegna come il contributo di tutti sia essenziale per traguardi collettivi»: a dirlo è Marco Becattini, presidente dell’Associazione toscana Liberamente Abile Sport e Viaggi, che per il 5 dicembre tornerà ad organizzare a Firenze la manifestazione “Sportivando”, una bella festa di sport, divertimento e inclusione, all’insegna della partecipazione delle persone con disabilita

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti