A chi andrà questa volta il premio di città più accessibile?

Dopo Ávila, Salisburgo, Berlino, Göteborg, Borås, Milano, Chester e Lione, chi si aggiudicherà la nona edizione dell’“Access City Award”, iniziativa lanciata nel 2010 dalla Commissione Europea, in partnership con il Forum Europeo sulla Disabilità, allo scopo di dare visibilità e di premiare quelle città che abbiano preso iniziative esemplari, per migliorare l’accessibilità nell’ambiente urbano alle persone con disabilità? L’invio delle candidature è ancora possibile fino al 16 settembre, mentre la premiazione si avrà il 4 dicembre a Bruxelles

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il Dirigente Scolastico può solo aumentare e non ridurre le ore di sostegno

Commenti disabilitati su Il Dirigente Scolastico può solo aumentare e non ridurre le ore di sostegno

Lavoro e autismo: dalla scuola alla fabbrica

Commenti disabilitati su Lavoro e autismo: dalla scuola alla fabbrica

La libertà di poter vivere in modo indipendente

Commenti disabilitati su La libertà di poter vivere in modo indipendente

Una vita adulta per le persone con disabilità intellettiva è possibile

Commenti disabilitati su Una vita adulta per le persone con disabilità intellettiva è possibile

Nuovo Piano Educativo Individualizzato: aspetti positivi e problemi da risolvere

Commenti disabilitati su Nuovo Piano Educativo Individualizzato: aspetti positivi e problemi da risolvere

La vittoria di Martina contro quel verdetto senza appello

Commenti disabilitati su La vittoria di Martina contro quel verdetto senza appello

Collocamento mirato e sclerosi multipla: un protocollo sottoscritto in Liguria

Commenti disabilitati su Collocamento mirato e sclerosi multipla: un protocollo sottoscritto in Liguria

Io sto con Elio, perché qui si parla di diritti umani!

Commenti disabilitati su Io sto con Elio, perché qui si parla di diritti umani!

Non c’è salute senza salute mentale!

Commenti disabilitati su Non c’è salute senza salute mentale!

Le norme, il buon senso e la riammissione di un ragazzo a scuola

Commenti disabilitati su Le norme, il buon senso e la riammissione di un ragazzo a scuola

Vita indipendente: la realtà è un po’ più contraddittoria

Commenti disabilitati su Vita indipendente: la realtà è un po’ più contraddittoria

Quelle Linee Guida necessarie per realizzare eventi inclusivi

Commenti disabilitati su Quelle Linee Guida necessarie per realizzare eventi inclusivi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti