34 anni, la sindrome di Down e una candidatura alle elezioni municipali francesi

Non è affatto simbolica la candidatura di Éléonore Laloux, giovane con sindrome di Down, alle elezioni municipali in programma nelle prossime settimane ad Arras, in Francia. E se sarà eletta, Éléonore si batterà certamente per i diritti delle persone con sindrome di Down e delle persone con disabilità in genere, ma il suo programma politico si rivolge a tutti i cittadini, con un’ispirazione complessivamente ambientalista, che avrà tra le proprie priorità più piste ciclabili, più fondi per la pulizia della città e una maggiore attenzione agli spazi riservati ai cani

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Commenti disabilitati su Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Exposanità 2018: i nuovi ausili elettronici e l’adattamento della casa

Commenti disabilitati su Exposanità 2018: i nuovi ausili elettronici e l’adattamento della casa

Chi è Blue Boy? Storie di autismo e di pensieri tradotti in immagini

Commenti disabilitati su Chi è Blue Boy? Storie di autismo e di pensieri tradotti in immagini

Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

Commenti disabilitati su Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

Un ciclo di incontri sul Training autogeno

Commenti disabilitati su Un ciclo di incontri sul Training autogeno

Una storia, tra tante, di “ordinario” abbandono

Commenti disabilitati su Una storia, tra tante, di “ordinario” abbandono

Bullismo e cyberbullismo: doppia attenzione per le persone più fragili

Commenti disabilitati su Bullismo e cyberbullismo: doppia attenzione per le persone più fragili

Se un piccolo borgo, tra i più belli d’Italia, diventa esempio di accessibilità

Commenti disabilitati su Se un piccolo borgo, tra i più belli d’Italia, diventa esempio di accessibilità

Gli obblighi di assunzione delle persone con disabilità e quei dati sconfortanti

Commenti disabilitati su Gli obblighi di assunzione delle persone con disabilità e quei dati sconfortanti

Ben 9.000 voci amiche, per la campagna “LeggiPerMe”

Commenti disabilitati su Ben 9.000 voci amiche, per la campagna “LeggiPerMe”

Donne con disabilità: sì, probabilmente qualcosa sta davvero cambiando

Commenti disabilitati su Donne con disabilità: sì, probabilmente qualcosa sta davvero cambiando

La subacquea è per tutti e non ha proprio limiti

Commenti disabilitati su La subacquea è per tutti e non ha proprio limiti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti