30 anni di Argo Software: una storia che dà slancio per il futuro. Intervista

PROFESSOR LORENZO LO PRESTI, COME VEDE QUESTO TRAGUARDO E COME STA CRESCENDO LA ARGO SOFTWARE DAL SUO PUNTO DI VISTA?

30 anni di attività aziendale sono un traguardo significativo che consideriamo non come punto d’arrivo, ma come tappa fondamentale di una storia che è ancora tutta in divenire. Da un lato sentiamo forte il desiderio di celebrare questo traguardo, di ripercorrere la nostra storia e ripensare con orgoglio agli importanti obiettivi raggiunti, dall’altro siamo pronti per le sfide del futuro che affrontiamo con la serenità dell’esperienza maturata e con la continua voglia di metterci in gioco.

L’esperienza è la chiave del nostro successo e la tecnologia serve a rendere efficienti, moderne e sicure le nostre soluzioni.

SICUREZZA! UN TEMA CALDO! SIAMO NEL DECENNIO DIGITALE PER LA SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA: VEDI IL REGISTRO ELETTRONICO, LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI, LE PAGELLE ON LINE. TUTTI ARGOMENTI CHE DESTANO QUALCHE TIMORE DAL PUNTO DI VISTA DELLA SICUREZZA. QUALI GARANZIE CON ARGO?

L’utilizzo di strumenti e servizi digitali non può essere fermato, in Italia, come nel resto del mondo, sta crescendo a livello esponenziale. Le più recenti norme impongono il rispetto dei principi di privacy by design e privacy by default.

Abbiamo fatto grandi investimenti nell’ultimo anno, basti pensare che i nostri principali applicativi sono su piattaforma Amazon Web Services – considerato il leader mondiale nella fornitura di servizi di cloud computing. Abbiamo altresì ottenuto per primi, tra i principali fornitori di software per la scuola, la qualificazione AGID come fornitori di servizi cloud SaaS per la PA oltre ad acquisire la Certificazione ISO/IEC 27001:2013 secondo la norma internazionale che descrive le migliori pratiche per un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni.

In Argo Software, da sempre mettiamo in atto misure adeguate per garantire che i dati trattati rispettino i principi di riservatezza, integrità e disponibilità. Per raggiungere i più alti livelli di sicurezza abbiamo investito per rendere sempre più solida l’infrastruttura dei nostri servizi e messo in atto le opportune misure organizzative fondamentali per garantire la tutela dei dati degli interessati.

A PROPOSITO DI REGISTRO ELETTRONICO, LEI È UN “EX DOCENTE”, A QUASI DIECI ANNI DALLA SUA INTRODUZIONE, COSA NE PENSA?

Da ex docente potrei dire che tenere i dati degli alunni sui registri cartacei “al sicuro in un cassetto” era il modo più sicuro per metterne a rischio la privacy. Come tutti i docenti ricorderanno, molti portavano a casa il registro, per aggiornarlo più comodamente, lasciandolo incustodito, anche se formalmente vigeva l’obbligo di tenerlo chiuso a chiave nell’armadietto della sala docenti, condizione spesso disattesa.

La scuola inoltre era frequentemente soggetta a scassi e furti, spesso a opera di alunni, proprio per alterare i registri, oltre che sottrarre beni materiali.

Viceversa i dati del registro elettronico sono molto più protetti e sicuri sul web, specie se affidati a fornitori di servizi cloud di grande e provata professionalità.

Sul piano della sicurezza non c’è quindi confronto, senza parlare dei vantaggi che possono nascere dalle innumerevoli possibilità di elaborazione dei dati elettronici a fini statistici, previsionali, di reportistica, di comunicazione alle famiglie, ecc.

LA PAROLA D’ORDINE PER IL 2020?

GUARDARE OLTRE! Con una sede centrale a Ragusa e 16 sedi operative in tutta Italia per un totale di 208 collaboratori all’attivo, oggi siamo una grande famiglia. Crediamo nello spirito di squadra, nella collaborazione e nella condivisione: questi valori ci hanno finora permesso di arrivare lontano e siamo convinti che ci porteranno a raggiungere sempre maggiori successi. Abbiamo tantissimi progetti in cantiere, novità e soluzioni tarate sul mondo scuola.

Già il nostro nome porta in sé il senso del nostro lavoro: la fedeltà verso le scuole. Passano gli anni, le esigenze e le tecnologie , ma la nostra mission resta immutata e lo spirito di intraprendenza che ci caratterizza è costantemente rinnovato e stimolato.

Siamo la più grande Azienda italiana che progetta e realizza software gestionali per la scuola e continueremo a fare quello che facciamo, con successo, da 30 anni!

L’articolo 30 anni di Argo Software: una storia che dà slancio per il futuro. Intervista sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Docenti terza fascia: Chiediamo di riaprire graduatorie 2019/2020

Commenti disabilitati su Docenti terza fascia: Chiediamo di riaprire graduatorie 2019/2020

Orientamento, servizio Civile: un’esperienza per apprendere e formarsi

Commenti disabilitati su Orientamento, servizio Civile: un’esperienza per apprendere e formarsi

Lockdown sondaggio: 6 genitori su 10 ritengono che i figli avranno bisogno di supporto

Commenti disabilitati su Lockdown sondaggio: 6 genitori su 10 ritengono che i figli avranno bisogno di supporto

Seminario Anief ad Orvieto sul personale ATA. Richiedi il permesso

Commenti disabilitati su Seminario Anief ad Orvieto sul personale ATA. Richiedi il permesso

Comune Torino, bando per supplenze in asili nido: scadenza 24 febbraio

Commenti disabilitati su Comune Torino, bando per supplenze in asili nido: scadenza 24 febbraio

Graduatorie Permanenti ATA 24 mesi: in primavera il bando. Requisiti di accesso

Commenti disabilitati su Graduatorie Permanenti ATA 24 mesi: in primavera il bando. Requisiti di accesso

Bambino disabile seduto faccia al muro, “un esperimento della maestra di sostegno”

Commenti disabilitati su Bambino disabile seduto faccia al muro, “un esperimento della maestra di sostegno”

Sostegno, Azzolina: a breve TFA sostegno e concorsi a cattedra. 5 milioni per formazione dei docenti

Commenti disabilitati su Sostegno, Azzolina: a breve TFA sostegno e concorsi a cattedra. 5 milioni per formazione dei docenti

De Cristofaro: il 14 settembre a scuola, elezioni meglio farle fuori. Vicino a ciò che si dice in piazza oggi

Commenti disabilitati su De Cristofaro: il 14 settembre a scuola, elezioni meglio farle fuori. Vicino a ciò che si dice in piazza oggi

Supplenze 2019/20, assegnate tramite procedura informatica. Sperimentazione

Commenti disabilitati su Supplenze 2019/20, assegnate tramite procedura informatica. Sperimentazione

La politica mi ha cambiato la vita. Lettera

Commenti disabilitati su La politica mi ha cambiato la vita. Lettera

Rientro a settembre, Di Meglio “Dovremo misurare il metro di distanza da bocca a bocca, qui ci vogliono investimenti seri”

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, Di Meglio “Dovremo misurare il metro di distanza da bocca a bocca, qui ci vogliono investimenti seri”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti