24 CFU e Concorso Scuola: il Miur rivela le date e conferma i 24cfu per partecipare, Conseguili con Doocenti.it

Il ministro Bussetti ha confermato dopo l’approvazione della legge di bilancio che nei prossimi mesi partirà l’attuazione del prossimo Concorso Scuola e che il  bando verrà presentato entro luglio 2019. 

Molte sono le novità che il ministro ha introdotto. Anzitutto, il concorso sarà abilitante, inoltre il FIT sarà abolito e i 3 anni di tirocinio previsti saranno sostituiti da 1 anno di prova come docente in una scuola con possibilità di rinnovo e precisa che le prime assunzioni partiranno da settembre 2020.

Al concorso potrà accedere chiunque in possesso di una laurea (magistrale, specialistica o vecchio ordinamento) che dia accesso ad almeno un Classe di Concorso, a patto che si sia in possesso di un certo numero di CFU in determinati settori disciplinari. In aggiunta a ciò, il candidato dovrà avere conseguito i 24 CFU in discipline atropo-psico-pedagogiche ed in metodologie didattiche, così come previsto dal D.L 59/2017 agli articoli 5 e 6.

Tantissimi sono gli aspiranti docenti che hanno già acquisito i 24CFU. E tu cosa aspetti?

Non vorrai perdere l’occasione di partecipare al tanto atteso concorso solo perché ti mancano i famigerati 24 CFU!

Doocenti.it, ha pensato a un percorso per chi vuole ottenere il massimo della qualità, senza rinunciare alla flessibilità.

L’ obbiettivo è quello di erogare i 24 CFU in modo che l’interessato possa adattare alle sue esigenze lo studio delle discipline e alla fine del percorso ottenere non solo un mero titolo d’accesso al concorso, ma soprattutto un bagaglio di conoscenze e competenze aggiornate altamente professionalizzanti ed effettivamente spendibili in classe.

Diamo un’occhiata più approfondita alla proposta dei 24 CFU di Doocenti.it.

Certo, 24 CFU sono tanti e sembrano uno scoglio insuperabile, ma a ben guardare: puoi ottenere 6 CFU in Pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; 6 CFU in Metodologie e tecnologie didattiche; 6 CFU in Antropologia culturale e sociale; 6 CFU in Psicologia scolastica.

Così è tutta un’altra storia, vero?

Doocenti.it ha appunto pensato di affrontare i 24CFU in questa maniera, frazionandoli in materie con programmi di studio non solo interessanti, ma utili e che coprono tutti i settori scientifico-disciplinari così come previsti dal MIUR.

Non stare lì fermo ad aspettare, agisci e ottieni la cattedra che tanto meriti.

 

Il corso 24CFU per l’insegnamento è rivolto sia a coloro i quali vogliono partecipare all’imminente concorso, non dovendo sacrificare la qualità dell’insegnamento, sia a coloro i quali, già inseriti nel mondo della scuola, vogliono aggiornare le loro conoscenze e competenze didattiche per accrescere il proprio bagaglio culturale ed essere in grado di fornire ai loro studenti sempre il meglio.

Doocenti.it  ha voluto predisporre un percorso formativo fattibile in breve tempo, investendo soprattutto nella qualità e nella fruibilità degli insegnamenti.

E i vantaggi non terminano qui. Se scegli di iscriverti ai 24 CFU, il team di doocenti.it sarà sempre al tuo fianco! Ti sarà assegnato, infatti, un consulente personale che ti aiuterà con le pratiche burocratiche, prenoterà insieme a te e in base alle tue esigenze le sedi e le date d’esame e ti affiancherà durante tutto il tuo percorso.

Il percorso si svolgerà in modalità blended. Potrai seguire 12 CFU totalmente online, tramite la comodissima piattaforma didattica; gli altri 12 CFU saranno erogati in presenza (nessun obbligo di frequenza) nel polo univerisitario di Novedrate. Se non potrai seguire non preoccuparti, per te saranno disponibili sulla piattaforma didattica dispense, materiali didattici e test di valutazione per permetterti di preparare da non frequentante i tuoi esami. Quindi, di fatto, potrai conseguire i tuoi 24 CFU direttamente da casa tua!

L’esame, invece, dovrai sostenerlo in presenza scegliendo, in base alle tue esigenze, un delle tantissime sedi d’esame sul territorio italiano: Torino, Novedrate, Milano, Firenze, Padova, Rimini, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Palermo, Messina, Cagliari…

L’importo che noi di doocenti.it ti proponiamo per il conseguimento dei  24CFU è di 650 euro, tutto incluso! Nel prezzo sono compresi i costi di immatricolazione e la tassa d’esame: una volta pagato non dovrai più sborsare altri soldi. I nostri prezzi sono limpidi e chiari.

In più potrai scegliere di rateizzare l’importo in 3 comode rate!
Versa subito 250 Euro e inizia con il tuo studio, la prossima sessione d’esama è in Aprile 2019.

Allora che aspetti, iscriviti subito! Il concorso è alle porte, non farti trovare impreparato!

Il servizio clienti telefonico è sempre attivo e pronto a rispondere ai quesiti degli utenti.

02 40031013

DAI UN OCCHIATA A TUTTA L’OFFERTA FORMATIVA 2018/2019  

 

Doocenti.it è anche su Facebook all’indirizzo mettendo un “mi piace” alla pagina rimarrai sempre aggiornato sulle loro offerte .

L’articolo 24 CFU e Concorso Scuola: il Miur rivela le date e conferma i 24cfu per partecipare, Conseguili con Doocenti.it sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

3miliardi di tagli all’istruzione, sono nel Documento di Economia e Finanza

Commenti disabilitati su 3miliardi di tagli all’istruzione, sono nel Documento di Economia e Finanza

Sostegno, Bussetti “aumentare il personale specializzato”

Commenti disabilitati su Sostegno, Bussetti “aumentare il personale specializzato”

Coronavirus, in Francia riapertura scuola graduale. FI: in Italia si nasconde polvere sotto al tappeto

Commenti disabilitati su Coronavirus, in Francia riapertura scuola graduale. FI: in Italia si nasconde polvere sotto al tappeto

Sconto aerei da e per la Sicilia. Anche per insegnanti, purché guadagnino non più di 20.000 euro

Commenti disabilitati su Sconto aerei da e per la Sicilia. Anche per insegnanti, purché guadagnino non più di 20.000 euro

Carta docente: non perdere il residuo a.s. 2017/2018, partecipa all’edizione estiva dei Corsi Online DeA Formazione

Commenti disabilitati su Carta docente: non perdere il residuo a.s. 2017/2018, partecipa all’edizione estiva dei Corsi Online DeA Formazione

Esame scuola media 2020: rubrica di valutazione dell’elaborato finale. Esempo da scaricare

Commenti disabilitati su Esame scuola media 2020: rubrica di valutazione dell’elaborato finale. Esempo da scaricare

Anno di prova FIT, docenti con proroga o valutazione negativa percorso 18/19. Tutte le info

Commenti disabilitati su Anno di prova FIT, docenti con proroga o valutazione negativa percorso 18/19. Tutte le info

Precariato, PSI: pochi i posti per le assunzioni e tentativo di dividere i precari

Commenti disabilitati su Precariato, PSI: pochi i posti per le assunzioni e tentativo di dividere i precari

Coronavirus, bozza Unione Europea: rientrino prima categorie meno a rischio, poi scuola con accorgimenti di sicurezza

Commenti disabilitati su Coronavirus, bozza Unione Europea: rientrino prima categorie meno a rischio, poi scuola con accorgimenti di sicurezza

M5S, con restituzione stipendi parlamentari “Facciamo Ecoscuola”: docenti possono presentare progetti entro il 15 gennaio

Commenti disabilitati su M5S, con restituzione stipendi parlamentari “Facciamo Ecoscuola”: docenti possono presentare progetti entro il 15 gennaio

Concorso infanzia e primaria, prove: punteggi, griglie valutazione e programmi da studiare

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, prove: punteggi, griglie valutazione e programmi da studiare

TFA corso sostegno, date prova scritta. Cosa studiare

Commenti disabilitati su TFA corso sostegno, date prova scritta. Cosa studiare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti