24 CFU per il concorso 2018: certificare quelli già acquisiti costa, anche 200 euro

Oltre a mettere in evidenza il ritardo con il quale le Università stanno approntando i percorsi per il conseguimento di tali crediti, tanto da determinare lo slittamento del bando per dare a tutti la possibilità di acquisirli, viene messo in evidenza come i candidati debbano sostenere un costo aggiuntivo per certificare i crediti eventualmente già in possesso.

Il Miur infatti ha calmierato i prezzi per l’acquisizione ex novo dei 24 CFU (max 500 euro), ma ha rimandato ai regolamenti interni delle Università per l’attestazione dei crediti già acquisiti.

“Io sono tra quelli che hanno già acquisito tutti i 24 CFU durante la carriera universitaria…dovrei stare tranquilla, giusto? E invece no: devo un’altra volta immatricolarmi, compilare i moduli dove elenco gli esami sostenuti e pagare ben 200 euro più marca da bollo- spiega al Corriere.it Paola Atzori, laureata all’università di Sassari- Cioè io ho già sostenuto quegli esami, ho già pagato le tasse a suo tempo, è un furto legalizzato!”

I 24 CFU in effetti vengono contestati da più fronti, con la richiesta di inserirli nel percorso FIT (il percorso di tirocinio e formazione, della durata di 3 anni, al quale sarà ammesso gradualmente chi supererà le prove del concorso) invece di pretenderli come requisito di accesso. Si consideri che alcuni aspiranti devono anche integrare il piano di studi con esami singoli previsti per l’accesso alla determinata classe di concorso prevista dal DPR 19/2016 e successive modificazioni.

A questo ha risposto l’On. Ghizzoni (PD), parlando di una seconda prova innovativa del concorso 2018, nella quale verranno testate anche le conoscenze acquisite nel percorso svolto per i 24 CFU.

Concorso a cattedra 2018. Aggiornamenti sui 24 CFU: decreto, programmi da studiare, costi, come acquisirli

L’articolo 24 CFU per il concorso 2018: certificare quelli già acquisiti costa, anche 200 euro sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/24-cfu-concorso-2018-certificare-gia-acquisiti-costa-anche-200-euro/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Mobilità ATA sino al 27 aprile, quali domande si possono presentare e quali prevalgono

Commenti disabilitati su Mobilità ATA sino al 27 aprile, quali domande si possono presentare e quali prevalgono

Ore eccedenti, inclusa alternativa religione cattolica, vanno pagate fino al 30 giugno

Commenti disabilitati su Ore eccedenti, inclusa alternativa religione cattolica, vanno pagate fino al 30 giugno

Coronavirus,Turi (Uil): concorso straordinario per soli titoli per assumere 24.000 precari

Commenti disabilitati su Coronavirus,Turi (Uil): concorso straordinario per soli titoli per assumere 24.000 precari

Riapertura terza fascia a neo laureati con 24 Cfu e titoli artistico-culturali. Lettera

Commenti disabilitati su Riapertura terza fascia a neo laureati con 24 Cfu e titoli artistico-culturali. Lettera

SNAIPO: gli istituti alberghieri sono in pericolo, si rischia di annullare gli attuali indirizzi

Commenti disabilitati su SNAIPO: gli istituti alberghieri sono in pericolo, si rischia di annullare gli attuali indirizzi

Supplenze, domanda messa a disposizione: quante scuole e province indicare? Ci sono limiti?

Commenti disabilitati su Supplenze, domanda messa a disposizione: quante scuole e province indicare? Ci sono limiti?

Edilizia scolastica, crolli: uno ogni tre giorni di scuola. E’ emergenza

Commenti disabilitati su Edilizia scolastica, crolli: uno ogni tre giorni di scuola. E’ emergenza

In arrivo le “strade scolastiche”, cosa sono e cosa prevedono le proposte di modifica del codice stradale

Commenti disabilitati su In arrivo le “strade scolastiche”, cosa sono e cosa prevedono le proposte di modifica del codice stradale

Messa a disposizione: invia la mad come docente o personale ATA

Commenti disabilitati su Messa a disposizione: invia la mad come docente o personale ATA

Concorso ordinario infanzia e primaria: bando imminente. Le ultime novità

Commenti disabilitati su Concorso ordinario infanzia e primaria: bando imminente. Le ultime novità

Religione necessaria all’educazione? No, ecco perché. Lettera

Commenti disabilitati su Religione necessaria all’educazione? No, ecco perché. Lettera

Oliva (TReelle): servono insegnanti di qualità, non coprire posti di lavoro

Commenti disabilitati su Oliva (TReelle): servono insegnanti di qualità, non coprire posti di lavoro

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti