24 CFU: come conseguirli subito con Campusinrete.it

Rimane poco tempo ancora per conseguire i 24 CFU, requisito indispensabile per partecipare al Concorso Scuola 2019 che permette di ottenere un posto di ruolo alle scuole medie e superiori.

Sono almeno cinquantamila infatti i posti di ruolo vacanti da coprire annunciati dal Ministro Bussetti.

Concorso Docenti 2019: i requisiti per accedere

Si può partecipare al Concorso Scuola 2019 se si è in possesso di una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento che dia l’accesso a una classe di concorso, ovvero all’insegnamento di una determinata materia, insieme al possesso dei 24 CFU in materie socio-psico-pedagogiche.

Si può partecipare anche se si ha l’abilitazione specifica per l’insegnamento.

24 CFU: gli esonerati

  • chi è già abilitato sulla specifica classe di concorso per la quale si vuole partecipare;
  • chi ha svolto 36 mesi di servizio a scuola, anche non continuativi, nel corso degli ultimi 8 anni scolastici, svolti entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Il concorso riservato è dunque stato abolito, e a chi ha svolto almeno 36 mesi di servizio, sono stati riservati il 10% dei posti del concorso (ci si riferisce al primo concorso bandito con le nuove norme);
  • chi possiede abilitazione per altra classe di concorso o altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso (laurea) alla classe di concorso ai sensi della legge vigente.

Riconoscimento e certificazione dei 24 CFU

Una volta appurato che nel proprio piano di studi sono presenti tutti o in parte i 24 CFU richiesti, è necessaria una certificazione di riconoscimento dei 24 CFU già conseguiti che può essere erogata solo dall’università presso la quale si sono conseguiti i CFU.

Per il riconoscimento dei 24 CFU deve essere richiesta quindi la Certificazione di conformità degli obiettivi formativi e contenuti didattici” in base al decreto 616/17 presso l’ateneo dove sono stati sostenuti gli esami.

Il fatto che il settore disciplinare sia lo stesso, ad esempio M/PED-03, non implica per forza che i crediti siano riconosciuti dall’università competente.

Cosa fare se mancano dei crediti necessari

Con Campusinrete.it c’è la possibilità di integrare i 24 CFU in modo semplice, rapido e veloce.

I vantaggi: 

– esami in un giorno in oltre 50 sedi italiane;

– frequenza non obbligatoria;

– corsi online sempre accessibili;

– disponibilità di tutor e assistenza online;

– solo 500 euro totali (importo rateizzabile).

Si sottolinea che il Decreto Ministeriale 616/2017 non stabilisce alcun obbligo di frequenza per le attività in presenza.

 

ISCRIVITI ORA AI CORSI 24 CFU

 

Per informazioni e iscrizioni chiama lo 0541 18 200 79

L’articolo 24 CFU: come conseguirli subito con Campusinrete.it sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Friuli Venezia Giulia, linee guida su istruzione per bambini ricoverati in ospedale o a casa

Commenti disabilitati su Friuli Venezia Giulia, linee guida su istruzione per bambini ricoverati in ospedale o a casa

Come gestire lo spazio in modo efficace in una Scuola multi-culturale

Commenti disabilitati su Come gestire lo spazio in modo efficace in una Scuola multi-culturale

Concorso dirigenti scolastici, assegnazione sede ai vincitori: criteri oggetto di confronto

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici, assegnazione sede ai vincitori: criteri oggetto di confronto

Docenti immobilizzati: le richieste per il prossimo contratto per tornare a casa

Commenti disabilitati su Docenti immobilizzati: le richieste per il prossimo contratto per tornare a casa

Legge di Bilancio, Ascani ottimista: possiamo arrivare ai 3 miliardi. Stipendio, sostegno, infanzia, ATA, aumento posti

Commenti disabilitati su Legge di Bilancio, Ascani ottimista: possiamo arrivare ai 3 miliardi. Stipendio, sostegno, infanzia, ATA, aumento posti

Grida senza voce. Lettera

Commenti disabilitati su Grida senza voce. Lettera

Nuovo anno scolastico. Hai il raffreddore? Resti a casa e puoi rientrare a scuola dopo tre giorni

Commenti disabilitati su Nuovo anno scolastico. Hai il raffreddore? Resti a casa e puoi rientrare a scuola dopo tre giorni

Post contro Carabiniere “uno di meno”, docente scagionata, non è l’autrice del messaggio

Commenti disabilitati su Post contro Carabiniere “uno di meno”, docente scagionata, non è l’autrice del messaggio

A scuola con badge per registrare ingressi e assenze

Commenti disabilitati su A scuola con badge per registrare ingressi e assenze

Concorso infanzia e primaria, presto bando. laurea in Scienze dell’educazione non è titolo di accesso. Tutti i requisiti

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, presto bando. laurea in Scienze dell’educazione non è titolo di accesso. Tutti i requisiti

Aumenti stipendio: cedolino più alto con detassazione. Le proposte

Commenti disabilitati su Aumenti stipendio: cedolino più alto con detassazione. Le proposte

Integrars 2019: lezioni di teatro per imparare l’inclusività

Commenti disabilitati su Integrars 2019: lezioni di teatro per imparare l’inclusività

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti