2 Aprile: le ragioni che mi porteranno a Firenze

«Chi vive quotidianamente questo dramma sa di non avere nulla da festeggiare, né il 2 Aprile né i restanti 364 giorni dell’anno: l’autismo “abita” tutto l’anno, tutti gli anni, nelle nostre case e nei nostri cuori! Il 2 Aprile, semmai, deve essere una giornata di lotta, perché in gioco sono i diritti dei nostri figli, il loro presente e soprattutto il loro futuro»: Gianfranco Vitale, padre di una persona adulta con autismo, spiega perché il 2 Aprile sarà a Firenze alla manifestazione «esterna, colorata, visibile», voluta dal Coordinamento delle associazioni toscane di familiari con autismo

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

È solo sulla carta il coinvolgimento dei cittadini nelle politiche sanitarie

Commenti disabilitati su È solo sulla carta il coinvolgimento dei cittadini nelle politiche sanitarie

Perché i caregiver scrivono?

Commenti disabilitati su Perché i caregiver scrivono?

La Legge 68 è la base, ma deve cambiare ed evolversi

Commenti disabilitati su La Legge 68 è la base, ma deve cambiare ed evolversi

A Sassari si continua ad accendere la luce sull’autismo

Commenti disabilitati su A Sassari si continua ad accendere la luce sull’autismo

Raccontare per immagini “una speciale normalità”

Commenti disabilitati su Raccontare per immagini “una speciale normalità”

Per la Vita Indipendente di tutte le persone con disabilità delle Marche

Commenti disabilitati su Per la Vita Indipendente di tutte le persone con disabilità delle Marche

Un Patto d’Intesa sulla disabilità in Puglia

Commenti disabilitati su Un Patto d’Intesa sulla disabilità in Puglia

Disabilità e “lavoro agile”: un accomodamento ragionevole?

Commenti disabilitati su Disabilità e “lavoro agile”: un accomodamento ragionevole?

Il cinema e le persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Il cinema e le persone con disabilità visiva

Una piccola, grande storia

Commenti disabilitati su Una piccola, grande storia

Il Sito Unesco di Modena è “a portata di mano”

Commenti disabilitati su Il Sito Unesco di Modena è “a portata di mano”

C’è una nave piena di ausili partita dall’Italia e in arrivo a Gaza City

Commenti disabilitati su C’è una nave piena di ausili partita dall’Italia e in arrivo a Gaza City

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti