Michele Cianci, il vino liberato dalla mafia al Vinitaly

“Rosso Libero – Michele Cianci” è un vino realizzato sul bene confiscato alla mafia in agro di Cerignola ed intitolato alla giovane vittima della criminalità organizzata. Lunedì 11 aprile sarà presentato alla grande rassegna di Verona e sarà un’occasione per raccontare la storia di riscatto sociale che coinvolge le persone coinvolte nel progetto

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti