I volti di Legacoopsociali. Il sud

La due giorni del quinto Congresso Nazionale di Bologna vedrà sul palco alternarsi sindaci, ministri, esperti. Ma il vero cuore cooperativo è in platea. Laura Cirella, del Consorzio Macramé di Reggio Calabria, racconta: «son qui perché ho fatto una scelta di vita e politica. Rimanere sul mio territorio e combattere la mafia, con le armi della cooperazione e del lavoro»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Cooperative sociali – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti