Mottarone: macché massimizzazione dei profitti, è degrado umano

La vicenda di Gigi Nerini, titolare delle Ferrovie Mottarone​, e dei suoi due dipendenti a me pare ascrivibile piuttosto ad un progressivo degrado dell’umano, a un’interruzione della catena intergenerazionale dell’educazione umana. Dietro ogni norma, dietro ogni tecnica, c’è un uomo che compie scelte in base al suo libero arbitrio, per questo educare la libertà è l’urgenza più grande a cui siamo chiamati

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti