Non si può rischiare la vita per adottare un bambino

Siamo ancora in tempi di pandemia, ma non è pensabile che le coppie che partono per adottare un bambino corrano il rischio di ammalarsi o di restare bloccati in un Paese. Partire è necessario, perché rimandare ancora sarebbe un’atrocità. Le famiglie di UAFI chiedono corridoi sanitari, priorità nella vaccinazione, procedure più snelle per le coppie con abbinamento, in attesa di partire

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Nel 2017, 3 bambini su 100 nati grazie alla procreazione medicalmente assistita

Commenti disabilitati su Nel 2017, 3 bambini su 100 nati grazie alla procreazione medicalmente assistita

Figli: la speranza che fa rinascere un popolo

Commenti disabilitati su Figli: la speranza che fa rinascere un popolo

Rimborsi per le spese adottive: il tetto sarà più alto

Commenti disabilitati su Rimborsi per le spese adottive: il tetto sarà più alto

Monsignor Galantino: «Fuori la massoneria dalla Chiesa»

Commenti disabilitati su Monsignor Galantino: «Fuori la massoneria dalla Chiesa»

Nessun destino è segnato, a Casa Emmaus si contrasta la marginalità

Commenti disabilitati su Nessun destino è segnato, a Casa Emmaus si contrasta la marginalità

Coronavirus e carcere: situazione sempre più allarmante

Commenti disabilitati su Coronavirus e carcere: situazione sempre più allarmante

La scuola a casa da Riky

Commenti disabilitati su La scuola a casa da Riky

E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Commenti disabilitati su E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Diplomati tecnici e professionali: anche fra loro lavora solo il 40%

Commenti disabilitati su Diplomati tecnici e professionali: anche fra loro lavora solo il 40%

E se fossero gli appalti a favorire la corruzione?

Commenti disabilitati su E se fossero gli appalti a favorire la corruzione?

È tempo di uno sguardo pedagogico sulla salute

Commenti disabilitati su È tempo di uno sguardo pedagogico sulla salute

Dopo di noi, ecco la prima Relazione al Parlamento

Commenti disabilitati su Dopo di noi, ecco la prima Relazione al Parlamento

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti