Non si può rischiare la vita per adottare un bambino

Siamo ancora in tempi di pandemia, ma non è pensabile che le coppie che partono per adottare un bambino corrano il rischio di ammalarsi o di restare bloccati in un Paese. Partire è necessario, perché rimandare ancora sarebbe un’atrocità. Le famiglie di UAFI chiedono corridoi sanitari, priorità nella vaccinazione, procedure più snelle per le coppie con abbinamento, in attesa di partire

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti