Piano Scuola estate: ecco perché bisogna provarci

È complicato e non si improvvisa in un mese, ma perché fare questo lavoro? il preside Angelo Lucio Rossi: «È semplice, perché c’è un’emergenza. C’è un dolore silenzio inedito nei ragazzi di fronte a cui ci devono essere risposte inedite. Io non posso mettere a tema la stanchezza dei presidi, degli insegnanti e del non profit quando nelle nostre scuole impattiamo ogni giorno con la questione dell’emergenza educativa e dei ragazzi che si tagliano: non sono più solo un dato sociologico. Inizi a costruire un percorso. È un richiamo alle armi per cambiare il Paese»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti