Una riforma per gli anziani non autosufficienti: la strada è aperta, ora va percorsa

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede che entro la primavera 2023 l’Italia abbia quella riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti che si attendeva da decenni. Era la principale richiesta delle tante associazioni raccolte intorno alla proposta del Network Non Autosufficienza. I primi interventi da mettere in atto per avviare fin da subito il cambiamento, seppur rafforzati, sono invece ancora inadeguati. Il PNRR offre al settore un’opportunità di miglioramento strutturale: la sfida è riempirla di contenuti e di forza riformatrice

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti