Più posti letto in terapia intensiva, ma non abbastanza medici

Se all’inizio dell’emergenza a livello nazione avevamo 2,5 anestesisti per posto letto in terapia intensiva, al 15 dicembre il rapporto è pari a 1,6 con un decremento dello 0,9. «In altre parole, sembrerebbe che l’aumento di posti letto di terapia intensiva non sia stato adeguatamente supportato con un altrettanto necessaria implementazione di personale» scrive il report dell’Università Cattolica

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti