RSA: il Ministero sdogana le “sale degli abbracci”

Il Ministero della Salute dà nuove disposizioni per l’accesso dei visitatori a strutture residenziali socioassistenziali, sociosanitarie e hospice. «Il distanziamento fisico e le restrizioni ai contatti sociali possono favorire l’ulteriore decadimento psicoemotivo determinando poi un aumentato rischio di peggioramento di patologie di tipo organico». Raccomandato lo screening immediato, tramite esecuzione di test antigenici rapidi. Tornino anche i volontari e gli educatori per le attività socio-relazionali

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti