Quale impatto del Covid-19 sulla sclerosi multipla? A tre neurologhe il Premio Rita Levi Montalcini 2020

Sono Cinzia Cordioli, Lucia Moiola e Marta Radaelli. «Grazie alla condivisione dei dati e delle informazioni di ciascuno, con la piattaforma MuSC-19 abbiamo presto imparato che non bisogna assolutamente smettere di curare la sclerosi multipla per paura del Covid-19. E abbiamo potuto continuare a seguire i pazienti, in un periodo in cui tanti si sono sentiti abbandonati alle proprie paure», dice Redaelli

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Lettere dal fronte sociale/4. Ciro, educatore: i miei bambini diventati invisibili

Commenti disabilitati su Lettere dal fronte sociale/4. Ciro, educatore: i miei bambini diventati invisibili

Mai sotto i 2 anni: il decalogo dei pediatri per tablet e smartphone

Commenti disabilitati su Mai sotto i 2 anni: il decalogo dei pediatri per tablet e smartphone

Dopo vent’anni di crescita l’immigrazione è quasi a saldo zero, ed è un problema

Commenti disabilitati su Dopo vent’anni di crescita l’immigrazione è quasi a saldo zero, ed è un problema

Uecoop, oltre 2.600 donne nelle carceri italiane

Commenti disabilitati su Uecoop, oltre 2.600 donne nelle carceri italiane

Permettiamo l’incontro tra “famiglie gemellate”

Commenti disabilitati su Permettiamo l’incontro tra “famiglie gemellate”

Superticket: Cittadinanzattiva presenta 35mila firme per abolirlo

Commenti disabilitati su Superticket: Cittadinanzattiva presenta 35mila firme per abolirlo

Regione Calabria, già in ritardo di 20 anni, decide di non recepire la legge 328 del 2000!

Commenti disabilitati su Regione Calabria, già in ritardo di 20 anni, decide di non recepire la legge 328 del 2000!

30 anni di investimenti per i diritti dell’infanzia: poche risorse o poca efficacia?

Commenti disabilitati su 30 anni di investimenti per i diritti dell’infanzia: poche risorse o poca efficacia?

Caos educatori: ripartiamo dalla figura professionale unica

Commenti disabilitati su Caos educatori: ripartiamo dalla figura professionale unica

Bambini in povertà, nasce un network per inclusione e benessere

Commenti disabilitati su Bambini in povertà, nasce un network per inclusione e benessere

Federsolidarietà, 60mila persone occupate di cui la metà con disabilità e svantaggi

Commenti disabilitati su Federsolidarietà, 60mila persone occupate di cui la metà con disabilità e svantaggi

I volontari ospedalieri escono dalle corsie

Commenti disabilitati su I volontari ospedalieri escono dalle corsie

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti