Willy, l’eroe che prima non c’era

Ripartire in nome di Willy Monteiro Duarte significherebbe compiere un grande atto educativo: mettere a tema la nostra fragilità riscoperta e la risposta corale a cui necessariamente siamo chiamati. Senza paura di usare la parola che Willy ha dimostrato di conoscere bene: fratellanza. La proposta dello scrittore Eraldo Affinati, fondatore della scuola Penny Wirton

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Disabilità: piattaforma unica per le ZTL

Commenti disabilitati su Disabilità: piattaforma unica per le ZTL

Cosa si aspetta un ragazzo dal tutore volontario? Ce lo dicono loro

Commenti disabilitati su Cosa si aspetta un ragazzo dal tutore volontario? Ce lo dicono loro

Fondazione De Gasperis: un “Grazie di cuore” lungo 50 anni

Commenti disabilitati su Fondazione De Gasperis: un “Grazie di cuore” lungo 50 anni

Un euro investito nella Lega del Filo d’Oro? Ne restituisce quasi il doppio alla società

Commenti disabilitati su Un euro investito nella Lega del Filo d’Oro? Ne restituisce quasi il doppio alla società

L’accoglienza non si ferma: cercasi educatori urgentemente

Commenti disabilitati su L’accoglienza non si ferma: cercasi educatori urgentemente

Sgomberi, Salvini scambia gli assistenti sociali per agenti di pubblica sicurezza

Commenti disabilitati su Sgomberi, Salvini scambia gli assistenti sociali per agenti di pubblica sicurezza

Se ne va Luigi Necco: giornalista, archeologo, intellettuale del Sud

Commenti disabilitati su Se ne va Luigi Necco: giornalista, archeologo, intellettuale del Sud

Continuità aziendale, la strada da sperimentare

Commenti disabilitati su Continuità aziendale, la strada da sperimentare

Un povero su tre è straniero: avrà o no il reddito di cittadinanza?

Commenti disabilitati su Un povero su tre è straniero: avrà o no il reddito di cittadinanza?

La fragilità di “Pietra” entra in carcere

Commenti disabilitati su La fragilità di “Pietra” entra in carcere

Lettera a Mattarella per difendere la presenza dell’Educatore Socio Pedagogico nei servizi socio-sanitari

Commenti disabilitati su Lettera a Mattarella per difendere la presenza dell’Educatore Socio Pedagogico nei servizi socio-sanitari

Azzardo, solitudine e disagio non sono andati in quarantena

Commenti disabilitati su Azzardo, solitudine e disagio non sono andati in quarantena

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti