Educatori professionali, un corpo diviso a metà

La pandemia ha, tra le altre cose, posto nuovamente in evidenza l’importanza e insieme la fragilità delle professioni educative e pedagogiche. In questa estate ancora segnata dalle preoccupazioni sembra avvicinarsi il tanto atteso tempo della definizione del profilo dell’educatore professionale. Sapranno le istituzioni preposte superare quella cortina di resistenze corporative che sino ad oggi ha impedito di giungere ad un quadro chiaro e definito, capace di dare al nostro welfare figure educative e pedagogiche solide e valorizzate?

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Il Lazio lancia il Fondo Microcredito per le Adozioni

Commenti disabilitati su Il Lazio lancia il Fondo Microcredito per le Adozioni

Lo school bonus non decolla: 6,7 milioni raccolti in quasi quattro anni

Commenti disabilitati su Lo school bonus non decolla: 6,7 milioni raccolti in quasi quattro anni

Rosina: «la scuola non deve formare lavoratori, ma nemmeno disoccupati»

Commenti disabilitati su Rosina: «la scuola non deve formare lavoratori, ma nemmeno disoccupati»

Protocollo fra assistenti sociali e UNHCR per i richiedenti asilo più fragili

Commenti disabilitati su Protocollo fra assistenti sociali e UNHCR per i richiedenti asilo più fragili

MaDIS, l’arte contro le barriere e le discriminazioni

Commenti disabilitati su MaDIS, l’arte contro le barriere e le discriminazioni

Rossini: «REI, può funzionare solo con il supporto del Terzo Settore»

Commenti disabilitati su Rossini: «REI, può funzionare solo con il supporto del Terzo Settore»

Il miracolo del corviale

Commenti disabilitati su Il miracolo del corviale

Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

Commenti disabilitati su Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

I nostri anziani, gli angeli necessari

Commenti disabilitati su I nostri anziani, gli angeli necessari

“Com’eri vestita?” La risposta negli abiti delle sopravvissute alla violenza

Commenti disabilitati su “Com’eri vestita?” La risposta negli abiti delle sopravvissute alla violenza

L’Europa si sveglia a destra: dalla Germania alla Svezia monta il fronte del radicalismo nero

Commenti disabilitati su L’Europa si sveglia a destra: dalla Germania alla Svezia monta il fronte del radicalismo nero

Adozioni, nel 2019 per la prima volta sotto quota mille

Commenti disabilitati su Adozioni, nel 2019 per la prima volta sotto quota mille

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti