Next Generation EU: investire sui bambini in cinque mosse

Il “Piano nazionale per la ripresa e la resilienza” dovrebbe partire proprio dai bambini che soffrono più di tutti gli effetti materiali ed educativi della crisi: diversamente si tradirebbe il senso di un investimento straordinario e inedito che chiamiamo, appunto, Next Generation. Come? Certo non miriadi di progetti, ma con pochi investimenti mirati. Ecco i cinque che proponiamo

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti