I poveri non possono aspettare: non è il momento per la riforma del Reddito di Cittadinanza

L’appello di Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana: «In Italia, dall’inizio dell’emergenza Covid-19, il numero dei poveri che si è rivolto alle Caritas diocesane è raddoppiato. Chiedere una riforma strutturale dell’attuale Reddito di Cittadinanza rischia di ritardare l’efficacia di interventi adeguati alle esigenze del Paese in questo momento di estrema difficoltà, perché arriverebbe con estremo ritardo»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti