Bruno (Cgm): «Fase 2, i servizi educativi sono molto di più di un bonus babysitting»

«È svilente pensare che il bonus baby-sitting possa rispondere ad un mero problema di “conciliazione famiglia-lavoro”» dice Giuseppe Bruno Presidente di CGM. «Da qualsiasi punto di vista, la toppa è peggio del buco. Perchè il bonus baby-sitting non solo non è la soluzione, ma alimenta lo stato di precarietà di molto operatori del settore socio-educativo. Si deve abbandonare questa idea e mettersi a lavorare per soluzioni flessibili in convenzione con il privato sociale autorizzato»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Cooperative sociali – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti