Nessuna fatalità: «abbiamo deciso che anziani e disabili potevano morire»

Le persone anziane e con disabilità sono state lasciate morire senza una cura o quantomeno senza una cura adeguata, in ragione del loro essere anziane o disabili. Merlo (Ledha): «Sono persone che dovevano essere curate e non sono state curate. Mentre ci scagliavamo contro le scelte che altri paesi dichiaravano, noi quelle scelte le abbiamo compiute. Le strutture residenziali per persone fragili sono state considerate alla stregua di un deposito di persone “a fine corsa”. Dobbiamo farci i conti, per il “dopo”. Non solo a livello di tribunali, ma come comunità».

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

L’Economia gentile protagonista al Festival Francescano

Commenti disabilitati su L’Economia gentile protagonista al Festival Francescano

Business dell’accoglienza? Colpa degli italiani corrotti

Commenti disabilitati su Business dell’accoglienza? Colpa degli italiani corrotti

Alex: al Bambino Gesù lo cureremo così

Commenti disabilitati su Alex: al Bambino Gesù lo cureremo così

Il boschetto di Rogoredo indica una strada

Commenti disabilitati su Il boschetto di Rogoredo indica una strada

Un lavoro per i minori non accompagnati: da Palermo nasce la “Rete delle Imprese Accoglienti”

Commenti disabilitati su Un lavoro per i minori non accompagnati: da Palermo nasce la “Rete delle Imprese Accoglienti”

Milano rilancia con Scuole Aperte 2.0

Commenti disabilitati su Milano rilancia con Scuole Aperte 2.0

Quale nuova formazione per gli educatori professionali?

Commenti disabilitati su Quale nuova formazione per gli educatori professionali?

La mia tutor? Si collega da Helsinki

Commenti disabilitati su La mia tutor? Si collega da Helsinki

Alunni con disabilità: tra il dire e il fare delle 25 ore di formazione obbligatoria

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità: tra il dire e il fare delle 25 ore di formazione obbligatoria

Asili nido, in arrivo un tetto massimo per la retta

Commenti disabilitati su Asili nido, in arrivo un tetto massimo per la retta

Adozioni, per la prima volta sotto mille

Commenti disabilitati su Adozioni, per la prima volta sotto mille

Dante ci avverte: attenti alla banalità del male

Commenti disabilitati su Dante ci avverte: attenti alla banalità del male

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti