Scuola: ha senso dare voti se non possiamo mettere tutti nelle stesse condizioni di apprendimento?

Approvato ieri il decreto per la fine dell’anno scolastico. «Tutti potranno essere ammessi all’anno successivo, ma tutti saranno valutati, nel corso degli scrutini finali, secondo l’impegno reale. Non ci sarà nessun “6 politico”», ha detto la ministra Azzolina. Giusto non dare il messaggio che l’impegno messo dai ragazzi in queste settimane sia indifferente, ma attenzione, la valutazione non potrà nemmeno essere la stessa di sempre. Anche perché ci sono 450mila ragazzi che la didattica a distanza non riesce a raggiungere

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Alternanza scuola-lavoro: parte la formazione per i tutor aziendali

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro: parte la formazione per i tutor aziendali

Il j’accuse dei medici: in Lombardia nessuna strategia per la gestione del territorio

Commenti disabilitati su Il j’accuse dei medici: in Lombardia nessuna strategia per la gestione del territorio

La sfida di genere dell’imprenditoria sociale

Commenti disabilitati su La sfida di genere dell’imprenditoria sociale

Figli sempre online, senza controllo: il web non ci fa più paura?

Commenti disabilitati su Figli sempre online, senza controllo: il web non ci fa più paura?

Candidati del sociale: chi entra e chi no nel nuovo Parlamento

Commenti disabilitati su Candidati del sociale: chi entra e chi no nel nuovo Parlamento
Ci vuole subito un <a href=#decretobambini" title="Ci vuole subito un #decretobambini"/>

Ci vuole subito un #decretobambini

Commenti disabilitati su Ci vuole subito un #decretobambini

Bambini e disabilità: il discorso perfetto del premier. C’è da credergli?

Commenti disabilitati su Bambini e disabilità: il discorso perfetto del premier. C’è da credergli?

Sfrattati dal Covid, a Milano sono oltre 300

Commenti disabilitati su Sfrattati dal Covid, a Milano sono oltre 300

La spesa militare italiana? Altro che spending review, è salita a 25 miliardi

Commenti disabilitati su La spesa militare italiana? Altro che spending review, è salita a 25 miliardi

Fake news e post-verità: un problema per la società civile

Commenti disabilitati su Fake news e post-verità: un problema per la società civile

Ostia, l’arteducazione per una scuola a porte aperte

Commenti disabilitati su Ostia, l’arteducazione per una scuola a porte aperte

Attuare i diritti dei bambini significa garantire pari opportunità a tutti

Commenti disabilitati su Attuare i diritti dei bambini significa garantire pari opportunità a tutti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti