Azzardo, solitudine e disagio non sono andati in quarantena

Le misure restrittive che caratterizzano questo periodo per chi vive il problema della dipendenza da azzardo, sono davvero tutelanti e protettive. Non c’è offerta disponibile e non si può tantomeno uscire di casa. Ma questo aumenta la solitudine e la sofferenza dei dipendenti di azzardo e delle loro famiglie. Dobbiamo subito interrogarci sul dopo emergenza

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

La cura che siamo stati, la cura che vorremmo essere

Commenti disabilitati su La cura che siamo stati, la cura che vorremmo essere

Il welfare che sale dal basso

Commenti disabilitati su Il welfare che sale dal basso

Willy, l’eroe che prima non c’era

Commenti disabilitati su Willy, l’eroe che prima non c’era

A Librino l’arte si ispira alla preghiera

Commenti disabilitati su A Librino l’arte si ispira alla preghiera

Si è spento Mons. Franco Degrandi, presidente nazionale emerito di Oftal

Commenti disabilitati su Si è spento Mons. Franco Degrandi, presidente nazionale emerito di Oftal

La scuola a casa da Ricky

Commenti disabilitati su La scuola a casa da Ricky

Carta di Firenze, l’urgenza di un nuovo umanesimo civile

Commenti disabilitati su Carta di Firenze, l’urgenza di un nuovo umanesimo civile

Perché gli adolescenti hanno bisogno della filosofia (anche ai tecnici)

Commenti disabilitati su Perché gli adolescenti hanno bisogno della filosofia (anche ai tecnici)

Fondo povertà educativa: ai bambini serve continuità

Commenti disabilitati su Fondo povertà educativa: ai bambini serve continuità

Il coraggio di Nadia Toffa: «Non ho paura della morte, la felicità la sto già vivendo»

Commenti disabilitati su Il coraggio di Nadia Toffa: «Non ho paura della morte, la felicità la sto già vivendo»

Il mestiere dell’insegnante? Non è più l’istruzione

Commenti disabilitati su Il mestiere dell’insegnante? Non è più l’istruzione

L’altra Resistenza. La lotta quotidiana di chi non ha più nulla

Commenti disabilitati su L’altra Resistenza. La lotta quotidiana di chi non ha più nulla

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti