Regione Calabria, già in ritardo di 20 anni, decide di non recepire la legge 328 del 2000!

In questo strano Paese si ammette che una Regione se ne freghi di una legge nazionale, di 20 anni fa, dedicata ai servizi sociali, cioà a proteggere le fasce più deboli della popolazione. Nella sua prima seduta, il Consiglio Regionale della Calabria, invece di recepirla decide che proprio non lo farà. Complimenti a Jole Santelli e ai suoi, un gran debutto

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti