Mirafiori al tempo del Coronavirus

Il quartiere sembra improvvisamente un’altra cosa: non più popolata di Storia, ma di storie. Come Davide Teta, cuoco dei ristoranti Fca che appena è rimasto a casa si è subito dato da fare per cucinare agli ospiti del centro di accoglienza della Parrocchia di San Luca

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

È tempo di uno sguardo pedagogico sulla salute

Commenti disabilitati su È tempo di uno sguardo pedagogico sulla salute

Azzardo, solitudine e disagio non sono andati in quarantena

Commenti disabilitati su Azzardo, solitudine e disagio non sono andati in quarantena

La privacy è una chimera che esiste solo nel momento in cui viene violata

Commenti disabilitati su La privacy è una chimera che esiste solo nel momento in cui viene violata

Speziale: «la vita delle persone con disabilità e non autosufficienti non vale meno»

Commenti disabilitati su Speziale: «la vita delle persone con disabilità e non autosufficienti non vale meno»

Ecco il piano del CSM contro le baby gang

Commenti disabilitati su Ecco il piano del CSM contro le baby gang

“Tommy e gli altri”, a febbraio parte il tour nelle scuole

Commenti disabilitati su “Tommy e gli altri”, a febbraio parte il tour nelle scuole

Le belle storie del sociale: da domani alla Festa delle Idee di Milano

Commenti disabilitati su Le belle storie del sociale: da domani alla Festa delle Idee di Milano

L’adozione vista dagli occhi di 7.500 famiglie

Commenti disabilitati su L’adozione vista dagli occhi di 7.500 famiglie

La sferzata del Papa alla chiesa di Roma

Commenti disabilitati su La sferzata del Papa alla chiesa di Roma

Corridoi umanitari dedicati e affido internazionale: una nuova risposta per i minori non accompagnati

Commenti disabilitati su Corridoi umanitari dedicati e affido internazionale: una nuova risposta per i minori non accompagnati

L’educazione finanziaria entra in classe

Commenti disabilitati su L’educazione finanziaria entra in classe

La lezione di Jean Vanier: «la persona più fragile è la più necessaria, perché ci tiene uniti»

Commenti disabilitati su La lezione di Jean Vanier: «la persona più fragile è la più necessaria, perché ci tiene uniti»

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti