Coronavirus e disabili: troppa confusione e troppo poca protezione

La più giovane vittima italiana di Coronavirus ha 38 anni ed è una persona con disabilità. Per loro, più esposte ai rischi dell’infezione, non ci sono ancora misure specifiche. Educatori e operatori, al pari di medici e infermieri sono in prima linea. «La preoccupazione è altissima», dice il presidente di Anffas. «Faccio un forte appello alla Protezione civile perché fornisca agli operatori e ai volontari, che garantiscono cure ed assistenza alle persone con disabilità e non autosufficienti, tutti i necessari dispositivi per la protezione individuale e per prevenire il contagio»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Povertà educativa, Con i Bambini lancia il cofinanziamento

Commenti disabilitati su Povertà educativa, Con i Bambini lancia il cofinanziamento

Mareme, dal Senegal ad Agrigento per diventare chef

Commenti disabilitati su Mareme, dal Senegal ad Agrigento per diventare chef

Scuola chiuse per Coronavirus, ma a Vo’ le lezioni non si fermano

Commenti disabilitati su Scuola chiuse per Coronavirus, ma a Vo’ le lezioni non si fermano

Al Gaslini di Genova apre l’hospice pediatrico “Il Guscio dei bimbi”

Commenti disabilitati su Al Gaslini di Genova apre l’hospice pediatrico “Il Guscio dei bimbi”

Mi chiamo Beppe e faccio il portiere

Commenti disabilitati su Mi chiamo Beppe e faccio il portiere

Il volontariato contagioso di “Nonna Roma”

Commenti disabilitati su Il volontariato contagioso di “Nonna Roma”

Armi da fuoco: tutti i dati delle stragi

Commenti disabilitati su Armi da fuoco: tutti i dati delle stragi

Minori non accompagnati: giudice incarica i sindaci di trasferirli dove possano avere un tutore

Commenti disabilitati su Minori non accompagnati: giudice incarica i sindaci di trasferirli dove possano avere un tutore

Data for good: la sfida del mutualismo nella società dei dati

Commenti disabilitati su Data for good: la sfida del mutualismo nella società dei dati

L’Airbnb dei senza tetto

Commenti disabilitati su L’Airbnb dei senza tetto

Fare della povertà un vessillo alla fine ha delegittimato la lotta alla povertà

Commenti disabilitati su Fare della povertà un vessillo alla fine ha delegittimato la lotta alla povertà

RSA: il 37% degli ospiti morti aveva sintomi simil-influenzali

Commenti disabilitati su RSA: il 37% degli ospiti morti aveva sintomi simil-influenzali

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti