Caro Ugo, il tuo assassino sono io

La vibrante lettera che il cappellano di Nisida ha scritto a Ugo, il quindicenne morto nel tentativo di una rapina. «Napoli ama donare il mantello magico della trasparenza a una quantità indefinita di adolescenti, ad un esercito folle di giovani allo sbando. A te il futuro è stato tolto caro Ugo! Non solo dalla pistola che ti ha sparato. Ma anche da chi ti ha voluto tra la paranza degli invisibili. Voltandosi dall’altra parte. Evitando di sporcarsi le mani. Sfoderando soluzioni sociali per fini elettorali o di prestigio filantropico»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Allontanare un bambino? È sempre un intervento a cuore aperto (ma può salvare una vita)

Commenti disabilitati su Allontanare un bambino? È sempre un intervento a cuore aperto (ma può salvare una vita)

Oratori estivi, oltre 2 milioni di bambini coinvolti

Commenti disabilitati su Oratori estivi, oltre 2 milioni di bambini coinvolti

Riabilitazione e sclerosi multipla: il Ministero convoca Aism per il 1° aprile

Commenti disabilitati su Riabilitazione e sclerosi multipla: il Ministero convoca Aism per il 1° aprile

L’importo medio del Reddito di Cittadinanza? 540 euro

Commenti disabilitati su L’importo medio del Reddito di Cittadinanza? 540 euro

Servizi sociali essenziali: dove sono i piani regionali?

Commenti disabilitati su Servizi sociali essenziali: dove sono i piani regionali?

Di quando la politica si è accorta dei poveri

Commenti disabilitati su Di quando la politica si è accorta dei poveri

Allontanamenti Zero: le critiche del Tavolo Affido al disegno di legge piemontese

Commenti disabilitati su Allontanamenti Zero: le critiche del Tavolo Affido al disegno di legge piemontese

Il futuro dei lavoratori conviventi prestatori di cure e assistenza in Europa

Commenti disabilitati su Il futuro dei lavoratori conviventi prestatori di cure e assistenza in Europa

Malattie neuromuscolari: a Brescia apre un nuovo Centro NeMO

Commenti disabilitati su Malattie neuromuscolari: a Brescia apre un nuovo Centro NeMO

Gene editing: c’è un confine tra curare e creare superman?

Commenti disabilitati su Gene editing: c’è un confine tra curare e creare superman?

Il Banco Alimentare in aiuto alle persone con fragilità legate all’identità di genere

Commenti disabilitati su Il Banco Alimentare in aiuto alle persone con fragilità legate all’identità di genere

La mia tutor? Si collega da Helsinki

Commenti disabilitati su La mia tutor? Si collega da Helsinki

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti