La doppia vulnerabilità dei care leavers

In occasione della seconda conferenza nazionale del Care Leavers Network Italia, una ricerca racconta i giovani tra i 15 e i 25 anni che stanno affrontando l’uscita dai percorsi di accoglienza. Una fotografia che mostra come la pressione per l’autonomia, per loro, non sia paragonabile a quella che vivono i coetanei. Promossi i percorsi in comunità e in affido, che offrono nuove opportunità di vita (94%) e un’ancora di salvezza (85%). Gli autori presentano in anteprima i risultati

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti