Non facciamo chiudere la Nuova Cucina Organizzata

Così il presidente di Confcooperative Federsolidarietà Campania Giovanpaolo Gaudino sull’esperienza di ristorazione del casertano: I”l dibattito mediatico che riguarda il futuro di NCO è il dibattito sul futuro di tutta la cooperazione sociale che – nata o meno sui beni confiscati alla malavita – nelle sue attività coinvolge persone fragili, i cosiddetti svantaggiati, dando loro un’opportunità di vita. Queste esperienze si sostengono con i P.T.R.I. (Progetti terapeutico riabilitativi individuali), finanziati dalle ASL e dagli Ambiti territoriali attraverso i budget di salute, oggi messi rischio”

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Cooperative sociali – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti