Delpini, discorso alla città di Milano: “Benvenuto futuro!”

Ieri sera nella basilica di Sant’Ambrogio il vescovo di Milano ha prnunciato il tradizionale messaggio alla città: «Io non sono ottimista, io sono fiducioso. Sono uomo di speranza, perché mi affido alla promessa di Dio e ho buone ragioni per aver stima degli uomini e delle donne che abitano questa terra»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

SeaWatch3: nominati i tutori volontari per i 15 minori soli

Commenti disabilitati su SeaWatch3: nominati i tutori volontari per i 15 minori soli

Nasce un fondo per dare assistenza psicologica ai bambini malati di tumore

Commenti disabilitati su Nasce un fondo per dare assistenza psicologica ai bambini malati di tumore

[email protected]: come affrontare la malattia cronica nei contesti lavorativi

Commenti disabilitati su [email protected]: come affrontare la malattia cronica nei contesti lavorativi

Il “nido di comunità” va su scala nazionale

Commenti disabilitati su Il “nido di comunità” va su scala nazionale

Adozione e ricerca delle origini (oltre Paola Caruso)

Commenti disabilitati su Adozione e ricerca delle origini (oltre Paola Caruso)

Civico 34: l’orgoglio di dire “vieni a cena da noi”

Commenti disabilitati su Civico 34: l’orgoglio di dire “vieni a cena da noi”

Prepara il sacco a pelo c’è la Notte dei Senza Dimora

Commenti disabilitati su Prepara il sacco a pelo c’è la Notte dei Senza Dimora

Il Nobel per la Pace 2018 premia chi ha contrastato gli stupri come arma di guerra

Commenti disabilitati su Il Nobel per la Pace 2018 premia chi ha contrastato gli stupri come arma di guerra

Intelligenza Artificiale: insegnare la relazione uomo-macchina

Commenti disabilitati su Intelligenza Artificiale: insegnare la relazione uomo-macchina

Mattarella dice basta ai genitori-bulli

Commenti disabilitati su Mattarella dice basta ai genitori-bulli

Affinati: «Willy, l’eroe che prima non c’era»

Commenti disabilitati su Affinati: «Willy, l’eroe che prima non c’era»

Chissenefrega dei matti, ovvero scegliere di chi essere complici

Commenti disabilitati su Chissenefrega dei matti, ovvero scegliere di chi essere complici

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti