Caro giudice… perché non mi hai mai incontrato?

Si riuniscono a convegno a Lecce i magistrati per i minori: un mondo da mesi nell’occhio del ciclone. I ragazzi che sono stati allontanati dalla loro famiglia hanno scritto una lettera proprio a loro. E VITA ha chiesto a un giudice di rispondere. «A volte il “caso” è l’unica spiegazione a situazioni non comprensibili», ammette Rosario Lupo, giudice al Tribunale per i Minorenni di Firenze, «ma ti prometto che questa tua lettera non resterà un inutile quanto disperato grido»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Immigrazione, digitale e opportunità condivise: una star up può diventare la soluzione

Commenti disabilitati su Immigrazione, digitale e opportunità condivise: una star up può diventare la soluzione

Decreto sicurezza? Gravissimo mettere la fiducia

Commenti disabilitati su Decreto sicurezza? Gravissimo mettere la fiducia

Regione Calabria, già in ritardo di 20 anni, decide di non recepire la legge 328 del 2000!

Commenti disabilitati su Regione Calabria, già in ritardo di 20 anni, decide di non recepire la legge 328 del 2000!

E adesso evitiamo le “cattedrali sociali” nel deserto

Commenti disabilitati su E adesso evitiamo le “cattedrali sociali” nel deserto

Gli eroi del quotidiano di Mattarella

Commenti disabilitati su Gli eroi del quotidiano di Mattarella

Spazio Timmi: intercettare le situazioni a rischio per prevenire i maltrattamenti sui bambini

Commenti disabilitati su Spazio Timmi: intercettare le situazioni a rischio per prevenire i maltrattamenti sui bambini

Nel 2017, 3 bambini su 100 nati grazie alla procreazione medicalmente assistita

Commenti disabilitati su Nel 2017, 3 bambini su 100 nati grazie alla procreazione medicalmente assistita

Restare a casa non è sufficiente. Alla base servono fiducia e collaborazione

Commenti disabilitati su Restare a casa non è sufficiente. Alla base servono fiducia e collaborazione

Malattie rare: «e ora non dimentichiamo la ricerca di base»

Commenti disabilitati su Malattie rare: «e ora non dimentichiamo la ricerca di base»

Daniele Novara: «La naja con l’educazione non c’entra nulla»

Commenti disabilitati su Daniele Novara: «La naja con l’educazione non c’entra nulla»

Io sono persona, noi siamo comunità: la Palermo di “Ragazzi Harraga”

Commenti disabilitati su Io sono persona, noi siamo comunità: la Palermo di “Ragazzi Harraga”

Guzzetti: «Le storie belle hanno un lieto fine, ma non hanno una fine. Semplicemente ne cominciano altre»

Commenti disabilitati su Guzzetti: «Le storie belle hanno un lieto fine, ma non hanno una fine. Semplicemente ne cominciano altre»

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti