Anche in Italia il non profit sarà fagocitato dal profit? I rischi dei ritardi della riforma

Negli Stati Uniti è in atto un ampio processo di deriva del non profit verso il profit, imputabile al fatto che il fondamentum divisionis del non profit è stato posto nel criterio dell’efficienza. Se si affermasse a livello politico e culturale l’idea per cui le organizzazioni non profit siano semplicemente dei “sostituti funzionali” o dell’agire pubblico o delle imprese private profit, esse non sarebbero più rilevanti. Un rischio che l’Italia sta correndo. Complici i ritardi della politica nell’attuazione della Riforma del Terzo settore

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti