Un esposto a Mattarella contro l’etichetta “figli preconfezionati” del ministro Salvini

Lo ha inviato ieri l’Unione Famiglie Adottive Italiane (UFAI): «chiediamo un intervento autorevole al Presidente Mattarella, che possa portare a moderare i toni di una propaganda politica che mai, in nessuno modo, deve contraddire i fondamenti della nostra Costituzione, per i quali tutti i bambini hanno uguali diritti e pari dignità», ricorda Elena Cianflone

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti