La sanità integrativa apre le porte alle persone con sclerosi multipla

Il progetto pilota, primo in Italia, partirà a gennaio 2019 per circa 100 persone con SM delle province di Milano, Como e Monza Brianza. AISM e Mutua Sanitaria Cesare Pozzo hanno definito un pacchetto di prestazioni sanitarie e assistenziali specifico. «I meccanismi tipici del mercato assicurativo escludono di fatto le persone con SM, con questo accordo rimuoviamo una disuguaglianza», affermano Bandiera e Messineo

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti