Italia 2065: due morti per ogni bimbo nato

L’Istat ha presentato le previsioni demografiche per il Paese, da oggi al 2065. Aumenta il tasso di fertilità, ma i numeri sono impietosi: l’Italia perderà 6,5 milioni di abitanti, l’età media sarà di 50 anni e gli over65 il 33%. L’appello di De Palo (Forum Famiglie) alla politica: «Non sono più dati ISTAT, ma un bollettino di guerra. Il primo punto su cui fare squadra deve essere la natalità»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

Commenti disabilitati su Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

Un povero su tre è straniero: avrà o no il reddito di cittadinanza?

Commenti disabilitati su Un povero su tre è straniero: avrà o no il reddito di cittadinanza?

Rosa, Grazia e nonno Gino: così i lasciti disegnano un futuro senza SM

Commenti disabilitati su Rosa, Grazia e nonno Gino: così i lasciti disegnano un futuro senza SM

Il digitale ti ruba tempo e attenzione? Nasce il movimento “Tempo ben speso”

Commenti disabilitati su Il digitale ti ruba tempo e attenzione? Nasce il movimento “Tempo ben speso”

Nessuno ha sempre ragione, né il topo né il leone: 10 baby-regole contro l’hate speech

Commenti disabilitati su Nessuno ha sempre ragione, né il topo né il leone: 10 baby-regole contro l’hate speech

Successi e flop del parlamento più sociale di sempre

Commenti disabilitati su Successi e flop del parlamento più sociale di sempre

Gabriella Nobile: «#PrimaLePersone è il punto di rinascita della società civile»

Commenti disabilitati su Gabriella Nobile: «#PrimaLePersone è il punto di rinascita della società civile»

Confermato Cattaneo alla guida di Cnca Lombardia

Commenti disabilitati su Confermato Cattaneo alla guida di Cnca Lombardia

L’inclusione degli alunni con disabilità è un’illusione: riflessioni su un modello mai nato

Commenti disabilitati su L’inclusione degli alunni con disabilità è un’illusione: riflessioni su un modello mai nato

Bambini e disabilità: il discorso perfetto del premier. C’è da credergli?

Commenti disabilitati su Bambini e disabilità: il discorso perfetto del premier. C’è da credergli?

Bussetti: «la via maestra per l’inclusione? Il personale specializzato»

Commenti disabilitati su Bussetti: «la via maestra per l’inclusione? Il personale specializzato»

“Adotta una mamma”: aiutateci ad aiutare chi è in difficoltà

Commenti disabilitati su “Adotta una mamma”: aiutateci ad aiutare chi è in difficoltà

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti