Dopo di noi: in cinque anni crollerà la capacità assistenziale dei caregiver

Il 35% delle famiglie metterebbe a disposizione un appartamento per il dopo di noi del proprio figlio e il 43% è disposto a mettersi insieme con altre famiglie. Il dato emerge dall’indagine di quattro cooperative sociali di Prato per progettare il dopo di noi. Nel giro di cinque anni triplicheranno le situazioni in cui i caregiver riusciranno a garantire solo un’assistenza bassa: dal 18% di oggi al 60%

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

“Paura, coraggio e visione” con Legacoopsociali

Commenti disabilitati su “Paura, coraggio e visione” con Legacoopsociali

Educatori e forze dell’ordine: spunti per un’idea di sicurezza partecipata

Commenti disabilitati su Educatori e forze dell’ordine: spunti per un’idea di sicurezza partecipata

L’integrazione degli alunni stranieri? Congelata da 16 mesi

Commenti disabilitati su L’integrazione degli alunni stranieri? Congelata da 16 mesi

Anpas: i ragazzi del Servizio civile non si fermano

Commenti disabilitati su Anpas: i ragazzi del Servizio civile non si fermano

Volontariato: la vera sfida è incidere sull’80% di cittadini “inattivi”

Commenti disabilitati su Volontariato: la vera sfida è incidere sull’80% di cittadini “inattivi”

Infanzia: nove reti chiedono che il 15% delle risorse per la ripresa vada all’educazione

Commenti disabilitati su Infanzia: nove reti chiedono che il 15% delle risorse per la ripresa vada all’educazione

Una vita sulla nave dei fragili

Commenti disabilitati su Una vita sulla nave dei fragili

Legacoopsociali, una due giorni tra mutualismo e intelligenza artificiale

Commenti disabilitati su Legacoopsociali, una due giorni tra mutualismo e intelligenza artificiale

I 18 anni della Casa della carità, Colmegna: il mio augurio? Un carico di speranza

Commenti disabilitati su I 18 anni della Casa della carità, Colmegna: il mio augurio? Un carico di speranza

Welfare: risposte ai bisogni dei singoli o delle comunità?

Commenti disabilitati su Welfare: risposte ai bisogni dei singoli o delle comunità?

Cancellata la Gardensia: la ricerca per la sclerosi multipla rischia di perdere 3,5 milioni di euro

Commenti disabilitati su Cancellata la Gardensia: la ricerca per la sclerosi multipla rischia di perdere 3,5 milioni di euro

Nuovo regionalismo: la partita del welfare

Commenti disabilitati su Nuovo regionalismo: la partita del welfare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti