Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

La scuola ha un problema metodologico, che nessuna riforma ha mai messo a tema. Passare dalla scuola del controllo alla scuola dell’apprendimento implica innanzitutto liberarsi di alcune pratiche, che pure si perpetuano senza fondamento didattico. E poi? Ecco i sei punti del Manifesto per la “scuola che verrà” di Daniele Novara

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Coronavirus, colpite le coop sociali: 40mila lavoratori a casa, danni da 20 milioni

Commenti disabilitati su Coronavirus, colpite le coop sociali: 40mila lavoratori a casa, danni da 20 milioni

Al Parlamento europeo un’interrogazione su BCE e azzardo

Commenti disabilitati su Al Parlamento europeo un’interrogazione su BCE e azzardo

Un diritto è un diritto, ovunque: ecco i primi 4 Lep per i diritti dei bambini

Commenti disabilitati su Un diritto è un diritto, ovunque: ecco i primi 4 Lep per i diritti dei bambini

Centri diurni, le associazioni chiedono un tavolo a Regione Lombardia

Commenti disabilitati su Centri diurni, le associazioni chiedono un tavolo a Regione Lombardia

Al via in Calabria la Call for The Economy of Francesco

Commenti disabilitati su Al via in Calabria la Call for The Economy of Francesco

Cari ragazzi, se volete lavorare non studiate troppo

Commenti disabilitati su Cari ragazzi, se volete lavorare non studiate troppo

Un miliardo di euro dalle cooperative per le cooperative

Commenti disabilitati su Un miliardo di euro dalle cooperative per le cooperative

Oltre il labirinto dell’Autismo

Commenti disabilitati su Oltre il labirinto dell’Autismo

Civico 34: l’orgoglio di dire “vieni a cena da noi”

Commenti disabilitati su Civico 34: l’orgoglio di dire “vieni a cena da noi”

Ripensare vita e lavoro in un mo(n)do diverso

Commenti disabilitati su Ripensare vita e lavoro in un mo(n)do diverso

Carta di Firenze, l’urgenza di un nuovo umanesimo civile

Commenti disabilitati su Carta di Firenze, l’urgenza di un nuovo umanesimo civile

Se la mamma lavora, la dispersione scolastica cala

Commenti disabilitati su Se la mamma lavora, la dispersione scolastica cala

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti