Dalla campanella alle file di banchi: le sei pratiche inerziali di cui la scuola si deve liberare

La scuola ha un problema metodologico, che nessuna riforma ha mai messo a tema. Passare dalla scuola del controllo alla scuola dell’apprendimento implica innanzitutto liberarsi di alcune pratiche, che pure si perpetuano senza fondamento didattico. E poi? Ecco i sei punti del Manifesto per la “scuola che verrà” di Daniele Novara

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

In Emilia Romagna oltre 28mila imprese green

Commenti disabilitati su In Emilia Romagna oltre 28mila imprese green

Hamadou, Rita e Said: il benvenuto a Palermo, ai turisti, lo danno loro

Commenti disabilitati su Hamadou, Rita e Said: il benvenuto a Palermo, ai turisti, lo danno loro

“Per la famiglia tante parole ma non è mai il momento giusto”

Commenti disabilitati su “Per la famiglia tante parole ma non è mai il momento giusto”

Milano aiuta, un indirizzo mail per dare una mano agli over 65

Commenti disabilitati su Milano aiuta, un indirizzo mail per dare una mano agli over 65

Sgomberi: «ma Salvini scambia gli assistenti sociali per agenti di pubblica sicurezza»

Commenti disabilitati su Sgomberi: «ma Salvini scambia gli assistenti sociali per agenti di pubblica sicurezza»

E se il Coronavirus per gli adolescenti fosse anche un allenamento alla vita?

Commenti disabilitati su E se il Coronavirus per gli adolescenti fosse anche un allenamento alla vita?

Laura Laera saluta la Commissione Adozioni Internazionali

Commenti disabilitati su Laura Laera saluta la Commissione Adozioni Internazionali

Anci: «Bene i centri estivi, ma riaprano anche i servizi educativi»

Commenti disabilitati su Anci: «Bene i centri estivi, ma riaprano anche i servizi educativi»

Governance unitaria e risorse mirate: verso un piano nazionale contro la dispersione scolastica

Commenti disabilitati su Governance unitaria e risorse mirate: verso un piano nazionale contro la dispersione scolastica

Un’etica umana per l’intelligenza artificiale: il compito cruciale a cui è chiamato il Terzo Settore

Commenti disabilitati su Un’etica umana per l’intelligenza artificiale: il compito cruciale a cui è chiamato il Terzo Settore

Ma i figli non sono dei loro genitori

Commenti disabilitati su Ma i figli non sono dei loro genitori

E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Commenti disabilitati su E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti