Fare comunità educante al Sud: la sinergia che ancora manca

Intervista a Pina Casula, portavoce di Crescere al Sud: «C’è ancora una debolezza della comunità educante, un termine anche un po’ abusato. Molti credono di fare comunità educante invece fanno un pezzo di lavoro educativo, ma non c’è sinergia con tutti i soggetti. Impensabile non coinvolgere le scuole, anche se non sono ETS»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti