Una cartolina per dire al nuovo Governo: “sulle armi nucleari, ripensaci”

Parte una nuova fase della campagna a sostegno del Trattato che mette al bando le armi nucleari, adottato dall’Onu il 7 luglio 2017. L’Italia non lo ha appoggiato, ma ora cittadini, organizzazioni e comuni potranno dire al nuovo Governo e al nuovo Parlamento “Italia, ripensaci!”

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Inclusione, diritti, partecipazione: il messaggio del Presidente

Commenti disabilitati su Inclusione, diritti, partecipazione: il messaggio del Presidente

È tutto così brutto siamo nella stessa wave: il lockdown in rap

Commenti disabilitati su È tutto così brutto siamo nella stessa wave: il lockdown in rap

La famiglia? Non è un malato da curare, ma la cura per il malato Italia

Commenti disabilitati su La famiglia? Non è un malato da curare, ma la cura per il malato Italia

Catacombe di San Gennaro, scende in campo la Fondazione Con il Sud

Commenti disabilitati su Catacombe di San Gennaro, scende in campo la Fondazione Con il Sud

L’adozione internazionale spiegata dai bambini

Commenti disabilitati su L’adozione internazionale spiegata dai bambini

L’educatrice del nido? Dovrà parlare più lingue e conoscere le nuove tecnologie

Commenti disabilitati su L’educatrice del nido? Dovrà parlare più lingue e conoscere le nuove tecnologie

Ecco perché i ricchi diventano sempre più ricchi

Commenti disabilitati su Ecco perché i ricchi diventano sempre più ricchi

XFarm, l’azienda agricola ecologica e sociale che fa onore al Salento

Commenti disabilitati su XFarm, l’azienda agricola ecologica e sociale che fa onore al Salento

Giornata Mondiale Sindrome di Down: non c’è niente da festeggiare

Commenti disabilitati su Giornata Mondiale Sindrome di Down: non c’è niente da festeggiare

Niente slogan e monumenti blu, le persone autistiche vogliono diritti

Commenti disabilitati su Niente slogan e monumenti blu, le persone autistiche vogliono diritti

“Oltre il Mare”, ecco perché i corridoi umanitari sono la soluzione migliore

Commenti disabilitati su “Oltre il Mare”, ecco perché i corridoi umanitari sono la soluzione migliore

Dopo di noi: progetti partiti solo in quattro regioni

Commenti disabilitati su Dopo di noi: progetti partiti solo in quattro regioni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti